Sei in Fidenza

L'ORDINANZA

Fidenza, Massari consente domani l'apertura di barbieri e parrucchieri

Appello del sindaco per l'apertura delle scuole

13 marzo 2021, 16:47

Fidenza, Massari consente domani l'apertura di barbieri e parrucchieri

Il Sindaco di Fidenza Andrea Massari ha firmato un'ordinanza che permetterà ai parrucchieri e ai barbieri di Fidenza di poter aprire e lavorare domani dall7.00 alle ore 20.00 nella giornata di domenica 14 marzo, ultimo giorno di permanenza in zona arancione.

“Un provvedimento che abbiamo deciso sentendo gli operatori del settore, che semplicemente permette a queste aziende di aprire in un giorno domenicale che normalmente vedrebbe lo stop delle loro attività – spiega il Sindaco –. Lo abbiamo fatto sapendo che da lunedì 15 marzo e per due settimane è stato disposto dal Governo il blocco del comparto degli acconciatori. L’ingresso in zona rossa è stato ufficializzato all’ultimo momento venerdì sera e questo, oltre a produrre una situazione economicamente pesante per le imprese e i loro dipendenti, avrebbe potuto dare luogo ad una corsa dei clienti per usufruire dei servizi, concentrata solo sulla giornata di oggi. Aprendo una finestra straordinaria domenica 14 marzo, così, da un lato si permette agli operatori un giorno di lavoro ulteriore, dall’altro si possono aiutare i cittadini ad evitare assembramenti, diluendo la loro presenza”.


SCUOLE

Il Sindaco inoltre sul tema delle scuole sostiene che "chiuderle per poi spendere 290 milioni di euro di soldi pubblici per una rete minima di protezione alle famiglie è un controsenso. La dico meglio: le scuole sono il luogo più controllato e sicuro, nel quale l’attività enorme di screening del servizio di Igiene Pubblica ha permesso a migliaia di famiglie di avere risposte rapide e di conoscere se al loro interno c’erano figli asintomatici”.

E ricorda che la certificazione sulla sicurezza delle scuole è un dato ufficializzato da Ausl Parma, la quale ha ricordato come “la maggior parte dei casi il focolaio parte in casa per contatti familiari o risulta legato ad attività ricreative pomeridiane extrascolastiche. Il risultato della chiusura delle scuole varata dal Governo e molto richiesta dalle Regioni è sotto gli occhi di tutti: abbiamo perso lo scudo sulla categoria dei giovani e giovanissimi, molto aggredita dalla variante inglese e abbiamo la prospettiva realistica di non vedere tornare gli studenti sui banchi almeno fino a dopo Pasqua. Per tutto questo, domani non solo riceverò ma parteciperò al flash mob in piazza Garibaldi organizzato da alcune mamme fidentine, nel rispetto totale delle misure di sicurezza e contro gli assembramenti”.