Sei in Fontevivo

fontevivo

Fiazza: «Grazie a tutti il mio lavoro è stato premiato»

L'intervista al sindaco riconfermato

23 settembre 2020, 16:17

Fiazza: «Grazie a tutti il mio lavoro è stato premiato»

«La prima cosa da dire è: grazie a tutti – così ha esordito Tommaso Fiazza arrivando davanti al municipio dopo che tutti i seggi avevano consegnato i risultati all’ufficio elettorale e decretato un successo percentuale senza precedenti a Fontevivo -. Grazie ai cittadini che ci hanno nuovamente dato fiducia e grazie alla mia squadra, quella con cui ho amministrato negli scorsi cinque anni e quella che si è messa in gioco per queste elezioni. Non mi aspettavo un risultato così netto anche se negli ultimi giorni di campagna elettorale abbiamo avvertito nettamente il sostegno dei cittadini, anche di quelli con idee politiche diverse dalle nostre. Tutto quello che abbiamo fatto in questi anni lo abbiamo fatto insieme alla comunità, alle associazioni e alle imprese del nostro Comune. Abbiamo affrontato insieme i momenti belli e quelli difficili e ho sempre cercato di fare il mio meglio per essere il sindaco di tutti: i risultati di oggi dicono che questo impegno è stato premiato». 
Un ringraziamento va anche a Luca Bussolati, lo sfidante, che è stato anche tra i primi a telefonare per congratularsi quando i giochi erano ormai fatti. «Lo ringrazio per avere scelto di mettersi in gioco per Fontevivo dimostrando di tenere al proprio paese: spero che nei prossimi anni si possa collaborare per il bene della nostra comunità». 
Subito dopo la proclamazione, Fiazza è tornato in ufficio a risistemare gli oggetti personali che qualche giorno fa aveva messo in una scatolone.
 «Questa conferma ci consente di tornare subito al lavoro, sia sui cantieri già in essere che sui progetti che abbiamo inserito nel programma di mandato e che toccano tutte le frazioni. Massima attenzione sarà data alla realizzazione della nuova sede della Croce Rossa: negli anni passati abbiamo definito il progetto preliminare e affidato l’incarico per la progettazione definitiva, ora dovremo iniziare a cercare le risorse per far partire il cantiere».
c.d.c.