Sei in Langhirano

LANGHIRANO

Senza contratto, lavorava al posto di un dipendente regolarmente assunto: denunciato e maxi-multa all'azienda

Numerose denunce e segnalazioni alla Prefettura durante gli ultimi controlli

02 maggio 2021, 09:12

Senza contratto, lavorava al posto di un dipendente regolarmente assunto: denunciato e maxi-multa all'azienda

I Carabinieri della Compagnia di Parma, in particolare delle Stazioni di Parma Oltretorrente, Parma Centro, Monticelli Terme, Langhirano, Traversetolo e Palanzano con il supporto dei Carabinieri del Nas e del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) di Parma hanno svolto un servizio straordinario finalizzato al controllo delle attività commerciali, alla prevenzione dei furti, alla repressione del fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, e al controllo del rispetto delle normativa sul lavoro e della normativa  anti COVID-19.

Durante il servizio, che ha visto coinvolte una decina di pattuglie dell’Arma, sono stati predisposti numerosi posti di controllo lungo le vie di accesso ai centri abitati; controllati oltre cento mezzi in transito, numerose persone e diversi locali pubblici ed attività commerciali.

In particolare i Carabinieri di Langhirano, insieme al Nil,. hanno denunciato per sostituzione di persona un 24enne originario dello Sri Lanka , residente a Langhirano. Durante un controllo ad una ditta con sede in via Cascinapiano a Langhirano, è risultato che il giovane lavorava irregolarmente, per conto di una cooperativa, sostituendosi ad un 25enne che risultava invece regolarmente assunto. E' stata anche elevata una sanzione 3.600 euro nei confronti del presidente della ditta

Per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato invece denunciato un 31enne  gambiano, in Italia senza fissa dimora,trovato in possesso di una modica quantità di hashish e della somma in contanti di 125 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Un 41enne italiano è stato fermato e denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti: aveva con sè un coltello con lama di 9 cm e una modica quantità di cocaina, così come per lo stesso reato è stato denunciato un 34enne gambiano trovato con un cutter;

Nei controlli sono incappati anche un 32enne ivoriano e un 36enne senegalese che non avevano ottemperato all’ordine del questore di lasciare il territorio italiano,

Per ricettazione è stato denunciato un minorenne, che, senza patente, è stato fermato mentre era alla guida di un ciclomotore con targa risultata oggetto di furto.

Infine sono state segnalate alla Prefettura, per uso personale di sostanze stupefacenti, 7 cittadini italiani, a cui sono state sequestrate varie dosi di cocaina, eroina e marijuana.

Per quanto riguarda invece il rispetto della normativa anti Covid-19 i Carabinieri delle Stazioni insieme a quelli del N.A.S. hanno controllato diversi luoghi di possibili assembramenti, tra cui numerosi esercizi commerciali, accertando in tutti i casi il rispetto delle norme e l’uso della mascherina.