Sei in Montechiarugolo

animali vip

Varenne, sua maestà all'ippodromo di Montechiarugolo

14 agosto 2019, 10:53

Varenne, sua maestà  all'ippodromo di Montechiarugolo

Varenne, pluripremiato asso del trotto mondiale, giungerà all’ippodromo di Montechiarugolo. Sabato 31 agosto, per un evento in suo onore e per festeggiare, anche se in ritardo,  il suo 24° compleanno, risalente al 19 maggio scorso. La kermesse, infatti era stata rinviata per motivi amministrativi. Si tratterà della prima uscita dell’ex campionissimo ora in «pensione», dopo il «trasloco» avvenuto ai primi di agosto, all’Equicenter di Inverno e Monteleone, nel pavese. La scelta d’approdare a Montechiarugolo è stata fatta dal proprietario Enzo Giordano e, probabilmente, non a caso. Il circuito ippico in questione, infatti, è il primo del nostro Paese ad avere abolito l’utilizzo della frusta nelle corse al trotto. In più, è un posto per famiglie e veri amanti dei cavalli e dell’ippica e centrale, come posizione, rispetto ai numerosi fan del campione, disseminati da Bolzano alla Sicilia. «L’intera giornata di sabato 31 agosto - fanno sapere dall’Ippodromo del Castello  - avrà uno scopo benefico e di solidarietà, in quanto l’organizzazione dell’evento sarà seguita anche dal circuito delle Stelle raro, se non unico, esempio di un’ippica, che piace alla gente e riesce a «bucare» il muro che separa questo sport dai media e dall’interesse degli italiani».
L’ippodromo di Montechiarugolo  appartiene a Rolando Paterlini, imprenditore di Montecchio Emilia, che lo guida insieme allo staff di Lorenzo Morini, ex gentlemen driver del trotto, che ora gestisce il ristorante interno. Peraltro Varenne era già stato ospite del circuito ippico di Montechiarugolo nel 2016 e si era trovato benissimo. Insieme al campionissimo, al suo proprietario e ai fan del cavallo, ci saranno anche diversi personaggi del mondo dello, dello spettacolo e della musica. Oltre ad alcune appassionate gare di trotto amatoriale senza frustino. Ad aprire la sfilata di Varenne, ci sarà Miss Ippodromo 2019, la lombarda Alessandra Russo. Nella sua lunga carriera il leggendario cavallo-trottatore più forte di tutti i tempi, nato a Copparo (Ferrara), ha sempre tenuto alto l’onore dell’Italia in giro per il mondo.   N.F.