Sei in Noceto

Un viaggio nel XV secolo avanti cristo: ecco il museo della Vasca votiva a Noceto - La presentazione: foto

06 novembre 2019, 15:10

Chiudi
PrevNext
1 di 27

Il sindaco di Noceto Fabio Fecci ha annunciato la data: sarà inaugurato il 21 marzo del 2020 il museo archeologico che ospiterà la Vasca votiva, la terramara dell'Età del bronzo rinvenuta nella zona sud del paese incidentalmente nel 2005. Si tratta di un reperto unico risalente al XV secolo avanti Cristo. Le attività di scavo, di restauro, la ricomposizione degli elementi lignei e dei manufatti rinvenuti al suo interno e la sua musealizzazione hanno completato un cammino lungo 15 anni che ora si sta concludendo. Un cammino che ha visto il Comune di Noceto capofila insieme al Mibact, alla Regione Emilia Romagna, la Soprintendenza, l'Università di Milano. L'allestimento è a cura dello studio Atelier35 Architetti di Parma. L'ultima e più delicata fase di rimontaggio del reperto è affidata alla supervisione dei geoarcheologi del Dipartimento di Scienze della terra A. Desio dell'Università di Milano.