Sei in Noceto

Noceto

Centro storico, prove di pedonalizzazione

Da domani a martedì chiuso al traffico  un tratto di via Veneto. Nei weekend off limits piazza Garibaldi, via Mazzini e via Cavour

di MARIAGRAZIA MANGHI -

19 giugno 2020, 12:18

Centro storico, prove di pedonalizzazione

Inizia domani il divieto di transito delle auto nel tratto di via Veneto compreso fra le due intersezioni con l’ingresso e l’uscita da piazza Repubblica a Noceto. Insieme a questa misura, verrà adottata in via sperimentale e operativa solo nei fine settimana la chiusura di piazza Garibaldi, via Mazzini e via Cavour, prevista fino al 1° novembre e che diventerà permanente nel 2021. 
Un tema, quello della riqualificazione del centro storico, di cui si parla da tempo e che ora arriva a una più precisa definizione. 
«La sicurezza è il primo obiettivo di questa misura che è stata attentamente valutata nell’intento di creare un giusto equilibrio fra le aree pedonali, i parcheggi e le esigenze delle attività commerciali - è il commento dall’amministrazione - abbiamo accolto le richieste degli esercizi pubblici interessati a disporre gratuitamente di ulteriori spazi di suolo per favorire il distanziamento sociale della clientela. Ci teniamo a ribadire che l’ultima cosa che vogliamo è quella di penalizzare i nostri operatori commerciali già provati da questo periodo difficile. L’idea è quella di riportare la nostra piazza ad essere uno spazio di socialità, di cultura e intrattenimento e anche shopping in sicurezza ai piedi del Castello della Musica, come richiesto da tanti cittadini. Gli attesi flussi turistici al Museo Archeologico - la cui apertura è stata solo rimandata di qualche mese a causa della pandemia - inseriranno Noceto in una rete culturale in cui anche le realtà musicali ospitate dal Castello, il Museo del Disco e Scuola di Liuteria, saranno intensamente visitate». 
La pedonalizzazione prenderà il via domani alle 8 e resterà attiva in via eccezionale fino a martedì  per rispondere alle richieste degli esercizi pubblici che in occasione della serata di San Giovanni amplieranno il loro plateatico. Conseguentemente alle pedonalizzazioni viene ridisegnato l’assetto del transito ai veicoli:  senso unico su via Veneto, il cui transito sarà consentito solo per chi arriva dalla SP 357, per essere deviato con svolta obbligatoria a sinistra verso piazza Repubblica, dove si potrà usufruire del parcheggio con circolazione in senso antiorario. 
Resta invariato il senso unico su via XXIV Maggio, con svolta a destra sul lato nord del parcheggio, come già avviene. Novità anche per via Reduci, dove è istituito il senso unico che consentirà il transito solo in uscita dalle piazze. «Questa sperimentazione mista che si concluderà il 1° novembre ci consentirà una valutazione più concreta sulle prossime misure da adottare - concludono gli amministratori - creando tavoli di lavoro dove siederanno anche gli operatori commerciali e le associazioni di categoria».