Sei in Sala Baganza

SALA BAGANZA

La Ponticella presto rinnovata e più sicura: lavori al via

29 settembre 2020, 09:09

La Ponticella presto rinnovata e più sicura: lavori al via

Al via i lavori sulla Ponticella, il ponte che unisce la frazione salese di San Vitale Baganza con quella felinese di Sant’Ilario Baganza. Sono stati infatti aggiudicati i lavori ed è in fase di partenza il cantiere sulla Ponticella, per un importo complessivo di 210mila euro, dei quali 105mila  a carico del Comune di Felino e 105mila  a carico del Comune di Sala. Dei 105mila salesi, 70mila è contributo dello stato. 
L’opera riguarda sia la messa in sicurezza dell’impalcato che il risanamento e la manutenzione della struttura in cemento armato dove c’è necessità di superare il degrado generato dal tempo, la Ponticella infatti sta per compiere i 100 anni di vita. C’è inoltre un intervento di manutenzione straordinaria del piano di calpestio con il ripristino della pavimentazione in cemento ed infine la messa in sicurezza del parapetto metallico che fiancheggia su entrambi i lati il percorso pedonale. Essere riusciti ad affidare le opere prima della fine dell’estate mette in condizioni l’impresa appaltatrice di poter realizzare parte delle opere nel periodo dell’anno più propizio, la stagione intermedia, quando si lavora il calcestruzzo, fa supporre che la prossima primavera l’opera sarà funzionante e restituita in condizioni di sicurezza ottimali per l’uso quotidiano. Il sindaco Aldo Spina ha espresso «soddisfazione per il clima positivo di collaborazione con l’amministrazione felinese che ha visto entrambi i comuni condividere l’urgenza di restituire piena funzionalità a quest’opera, a partire dal comune riconoscimento del carattere strategico dell’infrastruttura». L’assessore ai lavori pubblici Nicola Maestri ha commentato «si tratta di un progetto di grande qualità, attuabile grazie al supporto dell’agenzia di protezione civile e della soprintendenza dei beni architettonici che migliorerà significativamente la sicurezza dell’infrastruttura che, oltre ad un valore funzionale, è apprezzata sempre più per le caratteristiche paesaggistiche».