Sei in Sala Baganza

sala baganza

Iniziati i lavori per la costruzione dell'argine del torrente Baganza

di Eugenia Carpana -

10 febbraio 2021, 18:42

Iniziati i lavori per la costruzione dell'argine del  torrente Baganza

Sono iniziati i lavori per la costruzione dell'argine sul torrente Baganza che proteggerà, in caso di piene eccezionali, il Centro sportivo con i suoi campi da calcio, da baseball, il parco giochi per bambini, l'area feste ma anche il vicino centro abitato.

I funzionari dell'Agenzia regionale di Protezione Civile con il responsabile del Servizio di Sicurezza territoriale per la provincia di Parma, Gabriele Bertozzi, e il sindaco di Sala Aldo Spina hanno fatto il punto della situazione durante un sopralluogo effettuato nella mattinata di ieri. <Stiamo realizzando un'arginatura sia in sponda destra che in sponda sinistra per tutelare il territorio dalle piene con tempo di ritorno duecentennale> spiega Alessandro Bacchi, direttore dei lavori. L'argine, del quale si può già individuare la base, partirà dal ponte che divide il territorio salese da quello di Felino e costeggerà il Centro sportivo fino ad arrivare in località Castellaro. <In questo tratto l'alveo del torrente è piuttosto ampio e normalmente non richiederebbe arginature - chiarisce Gianmarco Di Dio, responsabile del progetto - ma è molto vicino alle zone urbanizzate che quindi bisogna proteggere>.

Il nuovo argine avrà un'altezza variabile che potrà arrivare ad un massimo di 2 metri, sulla sua sommità verrà realizzata una pista pedonale di circa 2,40 metri di larghezza mentre le sue sponde, rivestite da un manto erboso, avranno una pendenza dolce. Un nucleo di ghiaia e la presenza di scoli favoriranno inoltre il drenaggio dell'acqua. <Se questo importante investimento dell'Agenzia regionale di Protezione Civile viene realizzato qui, è perché la condizione di rischio della zona è stata individuata come "molto elevata" - sottolinea il sindaco di Sala, Aldo Spina - una zona che ospita infrastrutture tra le più importanti e di alto valore sociale per la nostra comunità, con interessamento anche di vicine aree private. L'opera, indubbiamente necessaria dal punto di vista ingegneristico, verrà realizzata con la consapevolezza di essere in un contesto ambientale di grande pregio>.