Sei in Salsomaggiore

GAZZAREPORTER

Bocconi avvelenati al Parco dei Cigni a Salso: cane salvato in extremis

07 giugno 2019, 09:06

Bocconi avvelenati al Parco dei Cigni a Salso: cane salvato in extremis

La segnalazione arriva da Salso e viaggia via social grazie a una residente che pubblica anche la foto di ciò che ha trovato mercoledì sera nei pressi della fontana del Parco dei cigni a Salso. "Ieri sera, poi,- racconta -  mentre facevo il mio  giro serale con il cane e mi sono imbattuta in un signore con un Golden retriever che aveva bava bianca alla bocca e lo stomaco tutto gonfio. Il padrone mi ha detto che non capiva perché il cane mezz'ora prima stesse bene e mezz'ora dopo fosse ridotto in quelle condizioni". E il cane - è emerso - aveva bevuto alla fontana del parco dei cigni. "Gli ho consigliato di correre in clinica ed ancora non hanno ben capito cosa  abbia mangiato il cane  ma sicuramente è avvelenamento. Qui a Salso i cani sono odiati, forse per gli escrementi che qualcuno non raccoglie. Ma a chi lascia i bocconi vorrei dire  che il problema sono i padroni, non i cani: non prendetevela con chi non si può difendere".