Sei in Traversetolo

COMUNALI 2021

Simone Dall'Orto vuole fare il bis

Il sindaco si ricandida: «Occorre dare continuità»
 

di Maria Chiara Pezzani -

08 agosto 2021, 09:58

Simone Dall'Orto vuole fare il bis

Simone Dall’Orto ha sciolto le riserve e si candida per il secondo mandato.  Una decisione per dare continuità e nuovo slancio al lavoro svolto finora, forte di punti saldi quali «competenza, trasparenza e onestà; peculiarità che tutti ci riconoscono e che caratterizzeranno ancora una volta il nostro impegno - spiega Dall’Orto -. Nel 2016 la lista “Cambiamo Traversetolo” è nata dal forte desiderio di dare un contributo alla rinascita del nostro comune e delle sue frazioni mettendo a disposizione le nostre competenze, con l’idea di una politica vicina ai cittadini. Abbiamo mantenuto quello che abbiamo promesso, io stesso ho cercato di essere sempre a fianco della popolazione, presente “sul posto” per affrontare i  problemi».


In questi anni le priorità affrontate sono state molteplici. «Prima fra tutte l’abbassare il debito pubblico, che ammontava a 8 milioni di euro, e che entro la fine dell’anno sarà praticamente dimezzato - sottolinea -. Il nostro impegno è poi stato rivolto al limitare il consumo di suolo agricolo, sostenendo la ripartenza dell’edilizia favorendo la rigenerazione e il recupero dell’esistente. Abbiamo risolto i numerosi contenziosi ereditati e siamo riusciti a scongiurare quelli potenziali, in modo da non gravare ulteriormente sulle casse comunali. E tutto questo senza sacrificare gli investimenti. Grazie anche alla partecipazione ai bandi e ai contributi regionali giunti abbiamo investito sulla sicurezza a 360 gradi», prosegue il sindaco.


«Dalle risorse impiegate per le scuole alla viabilità, la messa in sicurezza idraulica, la riqualificazione degli impianti sportivi, il nuovo assetto del mercato domenicale, il centro socio-occupazionale e quello per gli anziani. Investimenti che hanno toccato le diverse fasce della popolazione, dai cittadini anziani ai nostri bambini. Infine la donazione al comune dell’immobile dell’Istituto Mainetti e della annessa palestra, un risultato storico che permetterà di mantenere l’area per fini didattici». 


«Non ultima - aggiunge -  la valorizzazione e la promozione dell’importante patrimonio culturale di Traversetolo, con l’organizzazione di eventi, anche a costo zero, di respiro nazionale come la mostra al museo Renato Brozzi. L’avvio di un’attività di più lungo respiro che dovrà essere fatta su tutto il territorio, perché le potenzialità sono tante. Il nostro obiettivo - conclude Dall'Orto - è quello di proseguire in continuità con quanto fatto. Buona parte dei consiglieri comunali faranno parte della lista, ma - assicura - sono in arrivo anche diversi volti nuovi».