Sei in Valmozzola

valmozzola

Consegnati i lavori del Ponte sul Mozzola

Dalla Provincia alla ditta aggiudicataria, la Dallara Costruzioni di Varano Melegari. Tra due mesi, il 24 marzo, la conclusione, che porterà a utilizzare il ponte ferroviario dismesso, eliminando il senso unico alternato. Rossi:”La soluzione definitiva col nuovo ponte, già finanziato dal Ministero.”

24 gennaio 2020, 17:43

Consegnati i lavori del Ponte sul Mozzola

Ad un mese dall’aggiudicazione, la Provincia di Parma – Servizio Viabilità ha consegnato alla Ditta Dallara Costruzioni di Varano Melegari, che ha vinto la gara,  i lavori sul ponte ferroviario dismesso che attraversa il rio Mozzola, in località Stazione, nel Comune di Valmozzola.
I lavori comporteranno la realizzazione di due innesti sulla SP308R per creare un bypass provvisorio a valle ed a monte del ponte ferroviario.
In questo modo i veicoli provenienti da Borgotaro potranno transitare sul ponte ferroviario, e quelli provenienti da Parma transiteranno invece sul ponte stradale, lungo il normale percorso della Sp308R e si elimineranno il semaforo e il senso unico alternato su quel tratto di viabilità provinciale.

La conclusione dei lavori è prevista in 61 giorni, il 24 marzo 2020.

“Conosco molto bene la Fondovalle Taro, visto che la utilizzo da pendolare quasi ogni giorno – afferma il Presidente della Provincia Diego Rossi – Questo intervento consentirà subito un alleggerimento del traffico sul ponte stradale e una riduzione dei tempi di percorrenza della provinciale. La soluzione definitiva arriverà poi col nuovo ponte, il cui finanziamento per 3,5 milioni di euro è già stato previsto nel Decreto ministeriale “Bacino ponti Po” e confermato dalla Ministra De Micheli sabato scorso nella sua visita nel Parmense.”

Soddisfatto anche il Delegato provinciale alla Viabilità Giovanni Bertocchi,  presente alla consegna lavori: ”E’ la prima soluzione ad un problema in essere da anni ed è stata raggiunta grazie alla collaborazione dei tre Comuni, in particolare di quello di Valmozzola, e di RFI, col coordinamento della Provincia, che finanzia interamente l’intervento mettendo a disposizione 175 mila euro – afferma – Con questo intervento sarà poi possibile la costruzione del nuovo ponte stradale già finanziato senza interrompere i collegamenti della valle.”

Nella foto: un momento della consegna lavori, al centro il Delegato alla Viabilità Bertocchi