Sei in San Leonardo

Cantiere «fantasma» in via S.Leonardo. E davanti alla fermata bus strisce pedonali invisibili Gallery

300 metri di segnaletica carente

28 novembre 2018, 20:19

Chiudi
PrevNext
1 di 6

È davvero strano entrare in via San Leonardo dalla grande rotonda vicino al casello autostradale: per i primi 300 metri della strada manca la segnaletica orizzontale. Anzi, no: se proprio si fa attenzione si può notare la segnaletica orizzontale gialla da cantiere, ma è quasi completamente scolorita. E manca il prescritto cartello giallo che indica l’inizio del cantiere: l’unico cartello del genere è un «fine cantiere» che si trova andando verso la città. E per il traffico nella direzione opposta né l’inizio né la fine del cantiere sono segnalati. La carreggiata, tra l’altro, passa da due a tre corsie nel tratto davanti all’ingresso dell’area del magazzino Bricoman: il traffico è quasi sempre intenso e la segnaletica orizzontale è poco chiara.  Lavori in giro non se ne vedono: sembra proprio che nessun cantiere sia operativo. Viene da pensare che la segnaletica orizzontale gialla sia scolorita dal passaggio di un’infinità di veicoli, senza che nessuno si sia curato di far tracciare successivamente la segnaletica orizzontale bianca. A fare le spese di questa trascuratezza sono anche i pedoni che attraversano la strada per raggiungere la fermata dell’autobus della linea 7 che conduce in centro. Davanti alla fermata, dalla parte opposta, si nota – ma bisogna proprio cercarlo «con il lanternino» – un pezzo di striscia pedonale bianca: è tutto quello che resta dell’attraversamento pedonale che c’era prima. Come può un pedone raggiungere in sicurezza la fermata? Per attraversare deve attendere che non transiti alcun veicolo oppure «impietosire» gli automobilisti. E comunque il Codice della strada consente ai pedoni l’attraversamento fuori dalle strisce se le strisce pedonali più vicine distano più di cento metri (come qui in effetti è) ma con l'attenzione necessaria ad evitare situazioni di pericolo per sé o per altri. Fanno invidia le strisce pedonali gialle, ben evidenti, che si trovano – sempre in via San Leonardo – a qualche centinaio di metri di distanza, vicino al Centro Torri: c’è un altro cantiere, segnalato con i cartelli di inizio e fine e con la segnaletica gialla ben marcata. C’è da dire anche che nel tratto di via San Leonardo compreso tra la rotonda dell’autostrada e il Centro Torri le altre tre fermate dell’autobus hanno tutte le strisce pedonali nelle vicinanze e ben visibili. Durerà per molto tempo ancora questa disattenzione per i conducenti che entrano a Parma dalla rotonda dell’autostrada e per i pedoni che devono prendere l’autobus 7 per recarsi in centro?