Sei in Il Parma

SERIE A

Lazio-Parma 2-0, reti di Immobile e Marusic

22 settembre 2019, 20:17

Chiudi
PrevNext
1 di 8

Una buona Lazio stende il Parma: rete di Immobile dopo 8' e raddoppio di Marusic al 66'. I crociati reggono abbastanza bene nel primo tempo ma spariscono nella ripresa di fronte al gioco veloce dei biancocelesti. Per la squadra di D'Aversa - arrabbiato in panchina - è la terza sconfitta in quattro partite. Mercoledì prossimo alle 21 turno infrasettimanale al Tardini con il Sassuolo.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia senza sostituzioni. Ammonito Leiva nella Lazio dopo 1', la prima gramde occasione della ripresa è per Immobile, ma Sepe è prontissimo. La Lazio insiste e continua ad attaccare e a collezionare angoli (già 8) mentre il Parma non riesce a creare gioco in attacco. Gervinho, ben controllato, continua a essere fuori dal gioco dei crociati.Palo della lazio direttamente su calcio d'angolo. Ammonito anche Barillà.

Al 62' altra splendida azione in velocità della Lazio che sfiora il gol con Correa. Cambio intanto tra i biancocelesti': dentro Caicedo per Immobile (che non la prende bene). La ripresa è quasi un monologo dei padroni di casa. Il gol è nell'aria e arriva al 66': solito servizio lungo per Marusic in area a scavalcare la difesa (Pezzella in questo caso) e il destro non perdona Sepe. Qualche minuto dopo stesso schema, ma questa volta Sepe para.

D'Aversa opera il primo cambio al 72': entrano Karamoh  per Gervinho. Nella Lazio l'ex gialloblù Parolo per Leiva. Parma di nuovo in avanti, conclusione di Barillà e angolo per i gialloblù. Arriva anche il secondo cambio: Sprocati per Brugman. Altro cambio nella Lazio, fuori Lulic e dentro Jony. Ultimo cambio per D'Aversa: Cornelius prende il posto di Inglese. Si vede qualche sprazo del Parma, ma con poca lucidità.

Primo tempo

Il Parma illude con un'occasione in contropiede al 3' con Kulusevski e Inglese, ma il tiro dell'attaccante è a lato. E' la Lazio però ad avere maggior possesso di palla e Ciro Immobile all'8' va in gol: lancio perfetto di Luis Alberto a tagliare la difesa sbilanciata in avanti, l'attaccante azzurro entra in area con la palla al piede in velocità e infila di sinistro a fil di palo. Gran gol.

I Crociati ci provano, Kulusevski è una spina nel fianco della difesa biancoceleste e serve due bei palloni in area, senza esito però. Pasticcio difensivo della Lazio al 21' ma il Parma non ne approfitta. Un minuto dopo Inglese vicinissimo al gol ma Strakosha salva in angolo. Ammonito Kulusevski al 23'. Si risveglia la Lazio che si riaffaccia nella metà campo crociata.Al 30' è Correa a impegnare Sepe.Tocca pochi palloni Gervinho, ben controllato da Luiz Felipe. ispiratissimo invece Correa tra i biancocelesti.Sua un'altra bella conclusione al 43'. Nemmeno un secondo di recupero: tutti negli spogliatoi al 45'.

-----------

D'Aversa propone la formazione che si pensava alla vigilia, con Pezzella e Darmian sulle fasce. Centrocampo confermato con Brugman regista affiancato da Hernani e Barillà. In avanti Kulusevski e Gervinho con Inglese punta centrale. In tribuna c'è anche il ct della nazionale Roberto Mancini

RISULTATI 4. GIORNATA

Cagliari - Genoa 3-1; Udinese - Brescia 0-1; Juventus - Verona 2-1; Milan - Inter 0-2; Sassuolo - Spal 3-0; Bologna - Roma 1-2; Lecce - Napoli 1-4; Sampdoria - Torino 1-0; Atalanta - Fiorentina 2-2; Lazio - Parma 2-0

CLASSIFICA

  • Inter 12 
  • Juventus 10
  • Napoli 9 
  • Roma 8 
  • Lazio 7
  • Bologna 7 
  • Atalanta 7
  • Sassuolo 6 
  • Cagliari 6 
  • Torino 6 
  • Milan 6 
  • Brescia 6
  • Verona 4 
  • Genoa 4
  • Spal 3 
  • Parma 3
  • Udinese 3 
  • Lecce 3 
  • Sampdoria 3 
  • Fiorentina 2