Sei in Il Parma

serie A

Inter-Parma 2-2: ottimo punto per il Parma a San Siro

26 ottobre 2019, 10:22

Inter-Parma 2-2: ottimo punto per il Parma a San Siro

Prima volta da titolare per Karamoh, che D'Aversa schiera in attacco visti gli infortuni di Inglese e Cornelius. In difesa, schierati da destra a sinistra davanti a Sepe, ci saranno Darmian, Iacoponi, Dermaku e Gagliolo. A centrocampo rientra Hernani che gioca con Scozzarella e Kucka mentre il tridente d'attacco è formato da Karamoh, Kulusevski e Gervinho. Nell'Inter Conte propone la coppia d'attacco formata da Lukaku e Lautaro Martinez. 

Il Parma è la prima a farsi pericolosa all'8' quando Kucka arriva leggermente in ritardo all'appuntamento con il pallone dopo il colpo di testa di Karamoh e l'azione finisce sul fondo. E' comunque un Parma coraggioso quello che inizia la partita senza alcun timore riverenziale. Subito dopo Dermaku impegna Handanovic ad un difficile intervento a terra. Non è da meno Sepe al 13' quando si tuffa a mettere in angolo il tiro di Brozovic da dentro l'area. Si arriva così al 20' in una situazione sostanzialmente equilibrata. L'Inter ha una predominanza territoriale ma non riesce a farsi realmente pericolosa mentre il Parma appena può cerca di partire in contropiede. Al 24' però l'Inter è molto fortunata e trova il gol con Candreva che tira da fuori area; la palla sbatte prima su Kulusevski e poi su Dermaku che spiazza Sepe ed è l'1-0. La risposta del Parma è però immediata e appena due minuti dopo arriva il pareggio: fa tutto Karamoh che si libera al limite dell'area e lascia partire un destro a giro "spaziale" che si infila a fil di palo lasciando Handanovic senza scampo: 1-1. Al 30' il Parma raddoppia: grande azione in contropiede di Karamoh che rifinisce per Gervinho solo in area: il tiro dell'ivoriano a fil di palo non ammette repliche: 1-2. Il primo tempo si chiude con un colpo di testa di Lautaro Martinez che finisce abbondantemente sul fondo e con un cartellino giallo a Candreva per proteste.

Dopo il riposo D'Aversa ripresenta lo stesso undici che ha giocato il primo tempo e l'Inter parte subito a mille all'ora. Grande spavento per il Parma al 51' quando Lukaku mette in rete, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Il Var controlla e invece convalida il pareggio: 2-2. Ora è l'Inter che prende saldamente in mano le redini della partita. Il Pama sembra aver subito il colpo del pareggio.

Al 66' D'Aversa è costretto a sostituire Gagliolo, vittima dell'ennesimo infortunio muscolare, ed inserisce Pezzella sulla fascia sinistra. Al 71' arriva anche il momento di Sprocati che prende il posto di Karamoh, ormai esausto, che esce fra gli applausi di San Siro. Gli ultimi minuti sono un assedio costante dell'Inter alla porta difesa da Sepe che però non capitola e il Parma chiude il match con un ottimo punto.

 

 

 

 

CLASSIFICA
JUVENTUS 23*
INTER 22*
ATALANTA 17
NAPOLI 16
CAGLIARI 14
ROMA 13
PARMA 13*
LAZIO 12
FIORENTINA  12
TORINO 10
UDINESE 10
MILAN 10
VERONA 9
BOLOGNA 9
SASSUOLO 9
LECCE 8*

GENOA 8 *
BRESCIA 7*
SPAL  6
SAMPDORIA 4
(Brescia-Sassuolo gara da recuperare) 

* una partita in più

LE PARTITE
IERI
VERONA-SASSUOLO  0-1
OGGI 
LECCE-JUVENTUS  1-1
INTER-PARMA ore18
GENOA-BRESCIA ore20,45
DOMANI 
BOLOGNA-SAMPDORIA ore12,30
ATALANTA-UDINESE ore15
SPAL-NAPOLI
TORINO-CAGLIARI
ROMA-MILAN ore18
FIORENTINA-LAZIO ore20,45

© RIPRODUZIONE RISERVATA