Sei in Il Parma

L'INTERVISTA

Parla Alberto Grassi: 'Non avremmo meritato di perdere'

22 dicembre 2019, 18:39

“E’ un gol che ha tanti significati, sicuramente. Quello più importante è che la squadra abbia raggiunto il pareggio perché oggi meritavamo tutto tranne che la sconfitta”. E’ questo il commento di Alberto Grassi, centrocampista del Parma, dopo il pareggio ottenuto oggi in casa contro il Brescia: “Gli infortuni capitano ma bisogna essere bravi con la testa e lavorare sodo per tornare il prima possibile per aiutare i miei compagni e il mister. Dedico il gol alla mia famiglia che mi è stata vicina, ai miei amici e a mio nonno Angiulì. Non mollare fino alla fine è la caratteristica del mister, per il momento questo fatto ci sta dando ragione“.

“Si conclude un anno, a livello personale sono contento per il gol ma dobbiamo essere bravi a raggiungere la salvezza che è la cosa più importante. Siamo felicissimi per questo pareggio, perché la partita l’abbiamo fatta, siamo andati sotto e non è da tutti pareggiare al 93′. Il mister è il primo che ha una mentalità incredibile, siamo stati bravi tutti insieme. Io affronto le partite ugualmente, sono stato felicissimo di aver segnato contro il Brescia ma lo sarei stato a prescindere dalla squadra avversaria. Nel 2020 voglio cercare di dare un contributo sia al mister che alla squadra“.

Che differenze rispetto all’anno scorso? “Ci sono stato poco, mi son fatto male subito – sorride – La cosa positiva è che c’è un grandissimo gruppo, siamo tutti a disposizione dello staff e ci vogliamo molto bene. Siamo bravi quando ci troviamo davanti la porta, io devo migliorare perché ne sbaglio tanti ma oggi è andata bene. Il nostro obiettivo è la salvezza, dobbiamo pensare a raggiungerla il prima possibile e dopo vedremo”.