Sei in Il Parma

TARDINI

Parma-Lecce 2-0, gol di Iacoponi e Cornelius

Dentro Cornelius,  Scozzarella e Gervinho per Inglese, Grassi e Scozzarella
 

13 gennaio 2020, 09:17

Parma-Lecce 2-0, gol di Iacoponi e Cornelius

Il Parma chiude il girone d'andata al 7° posto battendo 2-0 il Lecce al Tardini. Brutta prestazione del Parma per quasi un'ora contro un Lecce niente più che ordinato in difesas e spuntato in attacco. Poi il gol di Iacoponi (colpo di testa su angoilo di Hernani) sblocca il risultato, messo poi al sicuro dal rientrate Cornelius che subentra a Inglese e segna subito. La squadra di D'Aversa controlla bene nel finale e rischia di fare anche il terzo gol. Domenica sera per il big match a Torino con la Juve il Parma si presenta con 14 punti di vantaggio sulla terz'ultima. Ammoniti Hernani, Inglese e Darmian.

 

SECONDO TEMPO

Parma subito in avanti, ma la partita si rimette subito nei binari della confusione anche se i crociati cominciano a dare qualche segno di vitalitàcon un Kulusevski rinfrancato e il solito Kucka. Dopo un paio di occasioni (al 51' Kulusevski e al53' Inglese, ma in fuorigioco) al 56' è  Iacoponi a sbloccare il risultato di testa raccogliendo il calcio d'angolo di Hernani!  e mettendo fine a quasi un'ora di partita caotica e farcita di errori. 

Dopo il gol si accende la partita. Rimedia un'ammonizione Inglese per fallo su Tchtsidis. Il Lecce preme ma al 70' la squadra di D'Aversa ipoteca la partita: nemmeno il tempo di disperarsi per la traversa colpita di testa da Kucka che il nuovo entrato Cornelius (staffetta con Inglese come previsto) insacca con un sinistro al volo. 2-0.

Il Lecce non si arrende ma negli ultimi minuti si registrano solo gli altri cambi di D'Aversa (al 75' Grassi a centrocampo lascia il posto a Scozzarella e all'82' Gervinho rileva Hernani). Cartellino giallo anche per Darmian che stende Vera e c'è tempo per annotare il gran sinistro di Kulusevski in contropiede che fallisce il terzo gol. Tre minuti di recupero non cambiano le sorti della gara ma regalano un bel contropiede di Gervinho che fa tutto bene ma non il tiro.

 

PRIMO TEMPO
Nel Parma debutta Kurtic nel tridente d'attacco con Inglese e Kulusevski. Parte meglio il Lecce, poi i crociati prendono in mano le redini della partita, creano qualche occasione (Inglese al 4' e soprattutto al 13' Kucka di testa su un bel cross da sinistra) ma senza impensierire l'undici di Liverani disposto con ordine in difesa e che prova a ripartire di tanto in tanto con babacar e Falco (due conclusioni da fuori area per lui) ma senza pungere.

Con il passare dei minuti la manovra del Parma si fa farraginosa: tanto gioco sulle fasce ma quasi nessuna palla giocabile in area e diversi svarioni in difesa, per fortuna di fronte a una squadra modesta in avanti.  Inglese parte bene ma poi si perde, Kulusevski è solo l'ombra del giocatore ammirato fin qui, Kurtic si è inserito abbastanza bene ma non incide. Al 39' arriva la palla giusta per Gagliolo dal cross di  Darmian ma il difensore (impreciso per tutto il primo tempo) non ha modo di concludere.

Le ammonizioni di Hernani e Petriccione sono le ultime note di un brutto primo tempo che si chiude con qualche fischio dagli spalti

RISULTATI
Cagliari-Milan 0-2 (ieri)
Lazio-Napoli 1-0 (ieri)
Inter-Atalanta 1-1 (ieri)
Fiorentina-Spal 1-0
Torino-Bologna 1-0
Udinese-Sassuolo 3-0
Sampdoria-Brescia 5-1
Verona-Genoa 2-1
Roma-Juventus 1-2
Parma-Lecce 2-0

CLASSIFICA

  1. Juventus 48
  2. Inter 46 
  3. Lazio 42 
  4. Roma 35
  5. Atalanta 35 
  6. Cagliari 29 
  7. Parma 28
  8. Torino 27 
  9. Milan 25 
  10. Verona 25
  11. Napoli 24
  12. Udinese 24
  13. Bologna 23
  14. Fiorentina 21 
  15. Sassuolo 19 
  16. Sampdoria 19
  17. Lecce 15 
  18. Brescia 14 
  19. Genoa 14 
  20. Spal 12 

 

Chiudi
PrevNext
1 di 22