Sei in Il Parma

coppa italia

D'Aversa: "Roma forte, ma il Parma può eliminarla"

15 gennaio 2020, 17:33

D'Aversa:

l Parma sta disputando un’ottima stagione, D’Aversa lo sa bene e rende merito ai suoi ragazzi. "Mi regalano grandi soddisfazioni per come si allenano ogni giorno, credo che si sia fatto qualcosa di importante, ma dobbiamo pensare a come migliorarci, ci deve essere l’ambizione da parte di tutti di cercare di fare sempre meglio". Non sarà una gara come quella di novembre in campionato. "Allora si parlò molto del fatto che loro erano reduci dall’impegno in Europa League e che quindi non erano al 100% della condizione, quindi qualche merito ai miei ragazzi è stato tolto; credo che abbiamo fatto una partita di determinazione, di concentrazione, si è concesso poco ad una squadra forte come la Roma, ma anche una gara di qualità perchè per metterli in difficoltà bisogna andare in campo sapendo cosa c'è da fare e farlo nel migliore dei modi, con la massima qualità. Per cercare di fare risultato questo dovrà ripetersi, anche perchè dal punto di vista fisico e mentale troveremo una squadra diversa". Detto che dà "un voto superiore all’8" al suo Parma per il girone d’andata, D’Aversa assicura di avere in testa solo la gara di Coppa Italia in programma domani e non la sfida con la Juventus di domenica. 
"Non penso che io nè i miei giocatori sceglieremmo di perdere una delle due prossime gare perchè penso che la sconfitta non passa fare parte del pensiero di uno sportivo - spiega il tecnico dei crociati -. Dobbiamo pensare solo alla partita di domani, un impegno molto difficile, non ci possiamo permettere di ragionare già sul doppio impegno, faremo di tutto per cercare di passare il turno, i ragazzi hanno l’ambizione di misurarsi contro una squadra forte e con la volontà di andare ai quarti. Dobbiamo essere bravi a ragionare sulla partita domani perchè c'è la possibilità di passare il turno, utilizzando la migliore formazione possibile. Dopo penseremo a fare risultato anche a Torino contro la Juventus che ora è prima in classifica. Anche la Roma verrà qui per passare il turno, sono certo che avremo di fronte una squadra determinata. Spiace per Zaniolo, è un ragazzo molto giovane, spiace anche per Demiral. Questi infortuni gravi devono far ragionare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA