Sei in Il Parma

Serie A 24a giornata

Il ritorno del figliol prodigo: 1-0 con il Sassuolo, Gervinho fa respirare aria d'Europa al Parma

16 febbraio 2020, 16:45

Il ritorno del figliol prodigo: 1-0 con il Sassuolo, Gervinho fa respirare aria d'Europa al Parma

Gervinho chiede scusa, D'Aversa e la squadra lo perdonano, il tecnico lo mette in campo dal 1' e l'ivoriano ripaga fiducia e...affetto. Contropiede micidiale dei crociati al 25' del Parm, ultimo tocco di Cornelius per Gervinho che si fa trovare pronto per il tap-in vincente.  prima parte del match di marca crociata, poi il gol. Da lì inizia il forcing dei neroverdi. Soprattutto un monologo nel secondo tempo, con la difesa del parma chiusa a riccio per difendere il risultato. Una traversa colpita dal Sassuolo, due super parate di Colombi (in una poi è stato poi fischiato dopo un fuorigioco) ma anche una bella parata (su bomba di Pezzella) dal portiere modenese Consigli. Il Parma torna alla vittoria e vola a 35 punti, in coabitazione con il Verona. E' zona Europa League.

Sassuolo-Parma: scatti dal campo - Guarda la fotogallery

Chiudi
PrevNext
1 di 35

Rivivi la partita (in pillole) - CLICCA QUI

 Al 23'  Obiang, sugli sviluppi di un cross di Boga, si fa murare da due passi dal portiere Colombi. Un duello che si ripete al 39' quando il centrocampista neroverde impegna l’estremo difensore con una girata di destro deviata in calcio d’angolo. Il Parma chiude il primo tempo a reti inviolate e oltre al suo portiere, deve anche ringraziare la poca cattiveria sotto porta di Caputo, impreciso al momento di firmare l’1-1 con un diagonale dopo un disimpegno errato di Bruno Alves.  Nella ripresa gli equilibri non cambiano: il Sassuolo fa la partita, il Parma aspetta nella sua metà campo a caccia di ripartenze pericolose con il tridente. Ma l’uscita dal campo di Gervinho al 55' toglie imprevedibilità e profondità agli ospiti che subiscono la manovra neroverde senza riuscire a ripartire in velocità. Al 73' il Sassuolo si affaccia dalle parti di Colombi: Caputo da posizione defilata lascia partire un destro da posizione defilata e trova la risposta del portiere avversario. Il finale è incandescente: all’80' Locatelli colpisce la traversa con una conclusione dalla distanza e sul prosieguo dell’azione è il solito Colombi a dire no a Caputo da posizione ravvicinata. L'ultima occasione però è del Parma: all’85' Pezzella si coordina con un grande tiro al volo ma Consigli nega il 2-0 in tuffo.

Guarda il videocommento di Paolo Grossi

 

RISULTATI

Lecce - Spal 2-1

Bologna - Genoa 0-3

Atalanta - Roma 2-1

Udinese - Verona 0-0

Juventus - Brescia 2-0

Sampdoria - Fiorentina 1-5

Sassuolo - Parma 0-1

Cagliari - Napoli 0-1

Lazio - Inter (ore 20.45)

Milan - Torino (17/02, ore 20.45) 

 

LA CLASSIFICA

                      

Juventus       57

Inter              54  

Lazio             53 

Atalanta        45 

Roma            39 

Verona          35 

Parma           35

Bologna        33  

Napoli             33

Cagliari         32 

Milan         32

Sassuolo      29

Fiorentina     28

Torino           27  

Lecce          25 

Udinese      26 

Sampdoria 23 

Genoa       22 

Brescia      16 

Spal           15