Sei in Il Parma

SERIE A

Roma-Parma

08 luglio 2020, 17:28

Chiudi
PrevNext
1 di 22

Triplice fischio: la Roma ritrova la vittoria proprio con il Parma: entrambe arrivavano da tre sconfitte. Finisce 2-1 per i giallorossi in rimonta. Gialloblù avanti su rigore di Kucka. Poi ci pensano Mkhitaryan e Veretout al pari e al sorpasso. In mezzo un palo di marca capitolina e, poi, un rigore non concesso al Parma (braccio largo in area di Mancini su colpo di testa di Kucka). L'arbitro Fabbri consulta il var e conferma il suo no. Pare giusto invece il fuorigioco che ha fatto annullare il gol di Gervinho. Per i crociati diventa il quarto ko consecutivo, non sono bastati i venti minuti finali (in cui Sepe compie un miracolo e Villar, servito stupendamente da Zaniolo, si mangia un'occasione incredibile) nè quelli iniziali dopo il vantaggio. In mezzo, dopo essere andati sotto e aver siglato il vantaggio, la squadra di Fonseca ha fatto il gioco. Lucarelli è duro alla fine della partita (non parla D'Aversa "per evitare delle squalifche")": "Rasentiamo il ridicolo, non concedere un rigore del genere (palla sul braccio di Mancini) ci penalizza. Sta andando avanti troppo questa cosa (ed elenca gli episodi che hanno visto penalizzati i crociati in queste partite). Non abbiamo cercato polemiche fino ad ora, ma dopo stasera basta. Il fatto che siamo a 39 punti non vuol dire che siamo gli scemi del villaggio. In questo momento c'è da capire la difficoltà della classe arbitrale e intervenire". Un Parma con l'approccio giusto? "Abbiamo commesso errori, ma la squadra c'era. Gli episodi però decidono le gare e gli episodi non sono stati decisi a nostro favore".

Roma-Parma finisce 2-1

96' Villar, ancora, si mangia un gol incredibile

93' Ci prova Bruno Alves di testa. Nulla di fatto

6' di recupero

87' Dentro Scozzarella, fuori Hernani. Dentro Sprocati fuori Gervinho

84' Miracolo di Sepe su Villar a due passi dalla porta

83' Parma in avanti

79' Gervinho fa gol. Ma l'arbitro annulla per fuorigioco (le immagini dimostrano che la decisione è corretta)

74' Mancini allarga le braccia, la palla ci finisce sopra. Lunga consultazione del var: non è rigore

73' Tanto gioco a centrocampo, tanta costruzione. Ma nessun brivido.

62' Esce Barillà, dentro Karamoh

58' Veretout riceve palla al limite, bordata a fin di palo. Gol della Roma

51' Ancora Mkhitaryan, dalla distanza, Sepe blocca

Riprende il secondo tempo, D'Aversa toglie Cornelius e mette in campo Kurtic.

Finisce il primo tempo, 1-1. Il Parma dopo buon approccio al match trova il gol su rigore con Kucka. Rigore concesso dopo il var. Da lì i crociati sono un po' scomparsi dando spazio ai giallorossi. Il Parma ha difeso tutto sommato senza patemi, ma c'era troppa Roma sulla trequarti che, alle fine, trova prima un palo e poi il pareggio di Mkhitaryan. Ibanez sfiora anche il raddoppio nel finale.

47' Ibanez colpisce di testa da posizione favorevole. Fuori

Due minuti di recupero

43' Bruno Peres trova Mkhitaryan che colpisce. Sepe tocca e sfiora il miracolo, ma la palla entra

42' Contropiede del Parma, Kulusevski trova Kucka: palla alle stelle sopra la traversa

40' Il Parma difende bene. Roma costretta a bordate dalla distanza

38' Tanta Roma sulla trequarti, ma nessun guizzo in grado di ferire il Parma

30' Il ritmo è aumentato. Roma a fare il gioco, ma in due contropiedi il Parma si è reso pericoloso

23' I ritmi non sono elevati. La Roma fa gioco, costruisce e spinge per cercare il pareggio. Ma le emozioni in questa fase non sono certo mancate: un gol (rigore) per il Parma e un palo per la Roma.

17' Pelegrini, diagonale: palo della Roma

16' Bruno Peres si incunea in area, colpisce a fil di palo. Sepe c'è ma pasticcia, angolo.

13' Ancora un anticipo su Dzeko nel cuore dell'area. Stavolta è Sepe

12' La Roma reagisce e imbastisce un'azione sulla destra. Cross, ma la difesa crociata spazza prima che Dzeko colpisca

8' Sul dischetto Kucka, sicurezza e gol. E' la sesta rete per lui in questa stagione

8' Rigore per il Parma

7' Cornelius è in vantaggio, contatto con Mancini, va giù. E' var

5' Roma che fa il gioco, una folata a testa per le due squadre. Ma nessun brivido

Serata aperta dalle note di Ennio Morricone (come in tutte le partite della A) con  Deborah's Theme.

Sarà una sfida fra due squadre non proprio in salute quella di stasera all'Olimpico. Il Parma scende nella capitale con sul groppone tre sconfitte di fila anche se maturate in modo diverso e solo l'ultimo ko con la Fiorentina può essere definito giusto. Identico bilancio per i giallorossi che dopo i ko con Milan e Udinese hanno ceduto al Napoli di Gattuso.

La Roma, squadra di cui Morricone era tifoso, gli ha dedicato una patch speciale, che sarà  sulla maglia con cui i giallorossi scenderanno in campo stasera.

Ecco le formazioni

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Diawara, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Alves, Iacoponi, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

 

31ª GIORNATA
RISULTATI
LECCE-LAZIO  2-1
MILAN-JUVENTUS 4-2

OGGI
ROMA-PARMA  2-1
GENOA-NAPOLI  1-2
FIORENTINA-CAGLIARI 0-0
TORINO-BRESCIA 3-1
ATALANTA-SAMPDORIA 2-0
BOLOGNA-SASSUOLO 1-2

DOMANI
SPAL-UDINESE  ore19,30
VERONA-INTER  ore21,45

CLASSIFICA SERIE A

JUVENTUS 75
LAZIO 68
ATALANTA 66
INTER* 64
NAPOLI 51
ROMA 51
MILAN 49
SASSUOLO 43
VERONA* 42
BOLOGNA 41
CAGLIARI 40
PARMA 39
FIORENTINA 35
TORINO 34
SAMPDORIA 32
UDINESE* 32
LECCE 28
GENOA 27
BRESCIA 21
SPAL* 19

*UNA PARTITA IN MENO