Sei in Il Parma

Posticipo

Ribaltoni e emozioni, ma i gol premiano l'Udinese. Parma ko (dopo il vantaggio e il pari) per 3-2

18 ottobre 2020, 17:03

Ribaltoni e emozioni, ma i gol premiano l'Udinese. Parma ko (dopo il vantaggio e il pari) per 3-2

Finisce Udinese-Parma: 3-2. Primi tre gol per i friulani in campionato e primi tre punti in classifica. Per il Parma, un'altra sconfitta e tre punti: la classifica inizia a farsi brutta. Il cantiere Parma, decimato dal coronavirus (sette i positivi - leggi), non ha brillato (con qualche errore), ma ha tenuto un'Udinese che all'inizio era messa male in classifica e i punti doveva farli a tutti i costi. Anzi i crociati sono andati avanti al 26' del primo tempo con Hernani,. Rimedia due minuti dopo, al 28', Samir (sua la deviazione sul vantaggio crociato). Più occasioni per l'Udinese e più pericoli, ma il Parma si è fatto vedere in avanti senza subire (se non per qualche minuto). Padroni di casa che si affidano alle ripartenze, mentre i gialloblù girano il pallone ma non riescono ad attivare uno spento Gervinho. Seconto tempo e subito la prima mazzata, al  7' st autogol di Iacoponi (dopo uno svarione della difesa crociata). Riprende il match al 25' Karamoh. La partita, con ancora più pericoli friulani che crociati, sembra indirizzata al pareggio quando arriva la mazzata finale: al 43' missile di Pussetto che punisce forse un po' troppo il Parma. Crociati terz'ultimi con Genoa, Bologna e Udinese.

Liverani: "Ho la fortuna di allenare un gruppo forte. Sono arrivati i rinforzi, ci vuole tempo. La squadra ha fatto un'ottima partita. Sono felice di avere questo gruppo, con pazienza ci toglieremo delle soddisfazioni". Un nuovo presidente e tante novità: "Nessun ritiro, allenatore nuovo, presidente nuovo, partite delle nazonali  e covid. Dobbiamo lavorare. Non ci piangiamo addosso per 7 positivi, dobbiamo adeguarci. Oggi si è comunque visto che tutti sono titolari". Un passaggio sbagliato da Kurtic: "Non gli ho dtto nulla. E' un giocatore di livello inernazionale, non c'è bisogno di dirgli nulla. Devono continuare così perchè la qualità c'è".

 

IL PROGRAMMA   
IERI
NAPOLI-ATALANTA  4-1
SAMPDORIA-LAZIO  3-0
INTER-MILAN  1-2
CROTONE-JUVENTUS  1-1

 OGGI
BOLOGNA-SASSUOLO 3-4
SPEZIA-FIORENTINA 2-2
TORINO-CAGLIARI 2-3
UDINESE-PARMA 3-2
ROMA-BENEVENTO 5-2
DOMANI
VERONA-GENOA ore20,45

CLASSIFICA

                 Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs 

  1. Milan        12 4 4 0 0 9 1 
  2. Sassuolo 10 4 3 1 0 13 6 
  3. Atalanta    9 4 3 0 1 14 9 
  4. Napoli       8 4 3 0 1 12 4 
  5. Juventus   8 4 2 2 0 9 3 
  6. Inter          7 4 2 1 1 11 8 
  7. Roma        7 4 2 1 1 8 7 
  8. Verona      6 3 2 0 1 4 1 
  9. Benevento 6 4 2 0 2 8 12 
  10. Sampdoria 6 4 2 0 2 8 7 
  11. Fiorentina 4 4 1 1 2 7 8 
  12. Cagliari      4 4 1 1 2 6 10 
  13. Spezia      4 4 1 1 2 5 9 
  14. Lazio         4 4 1 1 2 4 8 
  15. Genoa      3 2 1 0 1 4 7 
  16. Udinese   3 4 1 0 3 3 6 
  17. Parma     3 4 1 0 3 4 9 
  18. Bologna  3 4 1 0 3 7 8 
  19. Crotone  1 4 0 1 3 3 11 
  20. Torino     0 3 0 0 3 4  8    

La partita in pillole

95' L'Udinese rallenta il gioco per guadagnare tempo 

Sono 5 i minuti di recupero decisi dall'arbitro

89' Pussetto dalla distanza spara a rete. Palla a fil di palo e Sepe non può nulla. Udinese terzo gol

87' Incursione dell'Udinese sulla destra, Sepe si inginocchia e para

83' Angolo Udinese, palla dentro con mischia (tutti a vuoto). La palla viene spazzata dalla difesa del Parma

80' Dentro Grassi, fuori Hernani

78' Doppio cambio per l'Udinese, dentro Forestieri e Deulofeu

78' De Paul a giro, palla fuori

75' Samir a terra dopo un calcio in testa del suo compagno Okaka. Ma il numero 3 si è rialzato

73' Trattenuta e pestone: ammonito Iacoponi

70' Gervinho tocca sulla fascia per Pezzella che crossa a colpo sicuro dentro l'area. Sbuca Karamoh che non sbaglia

69' Ancora Udinese, De Paul cade in area, l'arbitro fa continuare il gioco 

67' Cambio doppio anche per l'Udinese: dentro Pussetto e Makengo, fuori Arslan e Lasagna 

67' Contropiede dell'Udinese, fermato in fuorigioco

64' Cambio doppio per il Parma, dentro Sohm e Cyprien, escono Kurtic e Brugman

61' Parma alle corde, Udinese stabilmente in avanti

57' Ammonito Brugman per un fallaccio su De Paul

53' Kurtic sbaglia il passaggio mentre la difesa crociata stava avanzando. La palla arriva a Pereyra che avanza e scarica verso la porta. Iacoponi in recupero devia e spiazza Sepe. Udinese avanti 2-1

49' Gervinho dal fondo tocca dentro per Hernani, ma il tiro a girare non gli viene, palla fuori

47' Contropiede di Karamoh, palla a Gervinho ma si fa recuperare 

Squadre in campo per il secondo tempo senza cambi

Finisce il primo tempo

L'arbitro fischia (sul secondo angolo per i crociati ancora da battere) la fine del primo tempo. Un gol per parte a distanza di due minuti. Crociati avanti con Hernani (con deviazione di Samir) e un missile che si va a infilare a fil di palo. Proprio Samir si fa perdonare con un colpo di testa a tu per tu con Sepe 120 secondi dopo. Più occasioni per i Friulani (alcune indecisioni a centrocampo del Parma), ma solo in tre occasioni i crociati hanno tremato, ma anche rimediato. Il Parma comunque si è fatto vedere in avanti rendendosi pericoloso, ma non abbastanza. 

46' Contropiede alla gervinho di Gervinho sulla destra, palla dentro, ma la difesa dell'Udinese mette in angolo

46' Mischia, palla perciolosa ma la difesa crociata respinge

Un minuto di recupero

43' Cross di Laurini pericoloso nel cuore dell'area, ma nessun crociato ci arriva (grazie ad un tocco di Ter Avest)

41' Okaka di testa, alto di poco

34' Udinese in contropiede, palla troppo lunga per Pereyra, ma Iacoponi mette in angolo 

32' Punizione di Brugman dalla trequarti, iacoponi svetta di testa ma la palla è a lato

31' Gagliolo tocca Okaka che crolla in area, ma precedentemente proprio Okaka era partito in fuorigioco. Punizione per il Parma

28' Samir si fa perdonare: cross dentro all'area, il difensore a tu per tu con Sepe lo trafigge di testa

27' Secondo gol stagionale di Hernani, con missile deviato di Samir. Palla a fil di palo: crociati avanti. 

25' Tre passaggi in contropiede: potenza e precisione di Kucka, Nicolas blocca

24' Lasagna riceve palla in area, si gira e scarica: murato dalla difesa crociata

20' I centrocampisti della panchina crociata si stanno riscaldando. Liverani probabilmente non è contento di quello che vede in campo 

18' Passaggio di Gervinho intercettato. Lasagna parte in contropiede, palla a Okaka. A tu per tu con Sepe scarica, ma il portiere crociato respinge di piede. Super parata.

Primi 15' risultato 0-0. Più pericolosa l'Udinese del Parma. Ma tranne un minuto di indecisione crociata, i gialloblù non hanno tremato più di tanto

14' Lasagna a terra dopo uno scontro di gioco. Nulla di grave,si rialza.

11' Udinese in pressing: Samir di testa svetta sulla difesa crociata, alto di poco. Subito dopo altra occasione friulana, la difesa del Parma rimedia. Di nuovo, mischia in area, ma Becao si infortuna. L'arbitro ferma il gioco. 

9' Affondo friulano, Iacoponi in angolo

9' Colpo di testa di Kucka su cross di Karamoh, palla a lato 

7' Eccesso di sicurezza di Kurtic, nel rinviare (dopo un contropiede dell'Udinese) non si accorge che la palla esce. Angolo e nessun pericolo per i crociati.

5' Il primo vero affondo della partita è del Parma. Ma la difesa dell'Udinese spazza in fallo laterale

3' Si gioca a centrocampo, da segnalare solo un paio di falli per spezzare il gioco.

Il match alla Dacia Arena è iniziato. 

Le formazioni

Parma con sette contagiati dal covid.  Out anche Bruno Alves, l'elenco degli indisponibili è lungo.  Zero punti per l'Udinese (zero gol segnati), tre punti per il Parma: inizia ad essere un match importante in ottica salvezza, per la squadra di Gotti in primis. Arbitra Fabbri. Come da direttive, mille gli spettatori presenti. Maglia speciale per l'Udinese con i nomi (tantissimi) delle città dove sono nati delle comunità di friulani nel mondo.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Gagliolo, Iacoponi, Pezzella; Kurtic; Brugman, Hernani; Gervinho, Kucka, Karamoh.
A disposizione: Colombi, Rinaldi, Balogh, Grassi, Cyprien, Nicolussi Caviglia, Sohm, Adorante. 
Allenatore: Liverani. 

UDINESE (3-5-2): Nicolas, Samir, Becao, De Maio, Ter Avest, Arslan, Pereyra, De Paul, Ouwejan; Okaka, Lasagna.
A disposizione: Gasparini, Scuffet, Makengo, Deulofeu, Pussetto, Nestorovski, Forestieri, Zeegelaar.
Allenatore: Gotti.