Sei in Il Parma

Serie A

Inter-Parma

31 ottobre 2020, 17:14

Inter-Parma

 

Finisce il match 2-2. Il Parma cercava punti per muovere la classifica. San Siro e l'Inter spaventavano, l'impresa sembrava fantascienza, l'assenza della penultima ora di Lukaku l'ha però resa dura ma non impossibile. Questa la premessa per un pareggio tutto sommato meritato da parte dei crociati: infatti, se si escludono i primi 5' in cui ha subito e tremato, ha poi trovato le contromisure, con personalità e ordine. L'Inter ha costruito e giocato tanto, ma non è stata mai pericolosa nei primi 45: l'unico tiro pericoloso (diagonale, fuori) l’ha fatto Kolarov. Dieci i calci d'angolo sintetizzano la supremazia dell'Inter. Cuore e ordine per il  Parma: la difesa gialloblu ha chiuso tutti gli spazi, mettendo in difficoltà i nerazzurri. Alla ripresa uno-due alla Gervinho di Gervinho. Ma Brozovic rimette subito dopo in corsa i nerazzurri. Assedio dei nerazzurri alla caccia del pareggio. Il Parma difende ancora con testa e ordine. Sepe salva il risultato con una super parata su Ranocchia. Si inizia a soffrire, la stanchezza e il solo Inglese là davanti iniziano a farsi sentire. L'Inter è stato impreciso vicino alla porta. Va detto. Ma al 2' di recupero Perisic stacca di testa e concretizza il pareggio. Vidal (con l'arbitro che sta fischiando la fine)  poi sbaglia il vantaggio. Un punto per il Parma, missione compiuta. Per la quinta volta consecutiva i crociati trovano almeno un punto nella San Siro nerazzurra.

«Visto il minuto del gol c'è un pò di rammarico, ma noi abbiamo fatto la partita che in questo momento possiamo fare. Le difficoltà in questo mese e mezzo sono state veramente tantissime. Speriamo che questo periodo ci passi e ci permetta di lavorare nei prossimi mesi con serenità». Lo ha detto il tecnico del Parma Fabio Liverani, commentando a Sky il pareggio per 2-2 contro l’Inter. «Siamo una squadra in grande difficoltà e col Covid le difficoltà diventano ancora più grandi. Credo che i ragazzi stiano facendo qualcosa di eccezionale, si stanno applicando al massimo. Gervinho? Ha fatto vedere le sue qualità, dobbiamo accenderlo di più durante i 90 minuti», ha concluso. 

 

Risultati

SERIE A - 6^ GIORNATA

Crotone - Atalanta 1-2

Inter - Parma 2-2

Bologna - Cagliari  3-2

Udinese - Milan (ore 12.30)

Spezia - Juventus (ore 15)

Torino - Lazio      "  "

Napoli - Sassuolo (ore 18)

Roma - Fiorentina   "  "

Sampdoria - Genoa (ore 20.45)

Verona - Benevento (02/11, ore 20.45)

La classifica

Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs
Milan 13 5 4 1 0 12 4
Atalanta 12 6 4 0 2 17 13
Napoli 11 5 4 0 1 14 5
Sassuolo 11 5 3 2 0 16 9
Inter 11 6 3 2 1 15 10
Juventus 9 5 2 3 0 10 4
Sampdoria 9 5 3 0 2 10 8
Verona 8 5 2 2 1 5 2
Roma 8 5 2 2 1 11 10
Fiorentina 7 5 2 1 2 10 10
Cagliari 7 6 2 1 2 12 15
Lazio 7 5 2 1 2 6 9
Bologna 6 6 2 0 4 11 12
Benevento 6 5 2 0 3 9 14
Spezia 5 5 1 2 2 7 11
Parma 5 6 1 2 3 8 13
Genoa 4 4 1 1 2 4 9
Udinese 3 5 1 0 4 5 9
Torino 1 4 0 1 3 7 11
Crotone 1 6 0 1 5 6 17

- Napoli un punto di penalizzazione. 
- Genoa e Torino una partita in meno. 

La partita in pillole

L'abritro fischia la fine

94' Vidal, di testa,  vicinissimo al gol

92' Gol di Perisic di testa su punizione

91' Punizione dell'Inter dalla trequarti. Tutti in area

90' Il Parma non gioca, aspetta l'Inter. Ma ora un fallo di Perisic in avanti fa guadagnare secondi preziosi

Sono 4' di recupero

88' Sono saltati gli schemi. Ma l'Inter insiste 
84' Dentro Brugman, fuori Grassi

83' Il Parma prende fiato, dopo un angolo tiene la palla in avanti

81' Parma alle corde, ma Vidal spara alto

78' Dentro Nainggolan e Young, fuori Hakimi e Barella 

76' Hakimi di testa, Sepe para

75' Dentro Cyprien e Sohm, fuori Kurtic e Gervinho 

81' Assedio Inter

73' Ranocchia stacca di testa a pochi metri dalla porta. Colpo di reni per Sepe che respinge. Che parata! 

71' L'Inter riprende l'assedio. Il Parma concede metri per schierarsi e difendere

70' Gioco spezzettato 

68' Pinamonti dentro per Darmian

67' Perisic cade in area. Ma per l'abitro non è rigore (dopo proteste dei nerazzurri)

64' Brozovic va via a Gagliolo  e con un preciso sinistro rasoterra dal limite insacca il pallone a fil di palo

63' Filtrante al "bacio" di Inglese per Gervinho in area, tocco e gol. Doppietta per lui

60' Ottimo inserimento di Gervinho che serve Kurtic solo, ma il colpo è da dimenticare

59' Doppio cambio per l'Inter: dentro Vidal e Brozovic. Fuori Gagliardini e Eriksen

56' Lanciato Perisic, ma non aggancia a tu per tu con Sepe

54' Bellissima trama dell'Inter di prima, sulla trequarti. Cross per Lautaro la cui girata di testa è bloccata da Sepe

52' Gol di Ranocchia, dopo un batti e ribatti in area, annullato per fuorigioco (Confermato dal var)

51' Anche Lautaro ci prova dalla distanza. Sepe blocca

50' Siluro di Grassi verso la porta: Handanovic para comodamente

46' Prima azione del secondo tempo: palla lunghissima di Hernani per Gervinho che (dopo 24'') s'infila al limite del fuorigioco tra due difensori dell'Inter, tocca al volo di piatto. Gol

Rientrano le squadre in campo: dentro Inglese, fuori Cornelius

Fine del primo tempo: 0-0. Tanta Inter, si è giocato solo nella metà campo crociata: supremazia di gioco e territorio sintetizzati dai dieci angoli per i nerazzurri. Il Parma, dopo i primi 5' in cui ha subito e tremato ha trovato le contromisure, con personalità e ordine. L'Inter ha costruito e giocato tanto, ma non è stata mai pericolosa. I crociati si sono fatti in avanti un paio di volte, così come sono due i calci d'angolo battuti. 

Mentre le squadre vanno negli spogliatoi, ammonito Conte per proteste

I minuti di recupero sono 2

44' Decimo angolo per l'Inter

43' Cross di Kolarov dalla trequarti, Hakimi salta Pezzella e impatta di testa. Fuori

40' Punizione del Parma dalla trequarti, ma anche qui la difesa dell'Inter respinge

39' Angolo per il Parma di Hernani, la difesa dell'Inter spazza

35' Azione insistente dell'Inter con tre folate, ma il Parma respinge

33' Ottimo movimento di Gagliardini, ma il calcio al pallone è da dimenticare

28' Kolarov dalla trequarti spara un missile "a girare": palla fuori 

26' Accelera l'Inter: Barella nel cuore dell'area smista a destra per Eriksen, il suo tocco in area è murato dalla difesa del Parma

23' Scarpata di Hernani su Hakimi: giallo per il giocatore del Parma

22' Hakimi in progressione salta Grassi e si prepara al cross, ma il centrocampista del Parma recupera e tocca in angolo

18' Inter a macinare gioco, ma il Parma replica e mostra personalità

15' Fase del gioco in mano all'Inter (due angoli): fraseggi e possesso palla in avanti. Ma nessun lampo e nessun pericolo vero per il Parma

11' Il Parma ora sembra decisamente più organizzato 

10' Azione pericolosa del Parma Gervinho-Cornelius. L'arbitro fischia il fuorigioco

7' Prima azione in avanti del Parma su pallone recuperato da Gagliolo. Il difensore si fa mezzo campo palla al piede e al limite dell'area spara: murato. 

5' Cominazione con Eriksen, Perisic scarica. Sepe para

3' Perisic riceve al limite del fuorigioco, si libera di Balogh e calcia. Palla alle stelle

1' Pronti via, azione coraggiosa per l'Inter: Eriksen sulla destra crossa dentro. Icoponi in angolo

Temperatura fredda e umidità alle stelle a San Siro

Fuori programma durante il riscaldamento: guai muscolari per Pairetto. Non sarà lui ad arbitrare ma il quarto uomo Piccinini.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Gagliardini, Barella, Darmian; Eriksen; Lautaro, Perisic.
A disposizione: Padelli, Radu, Young, Vidal, D'Ambrosio, Moretti, Nainggolan, Carboni, Satriano, Brozovic, Bastoni, Pinamonti
Allenatore: Antonio Conte

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Balogh, Pezzella; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka; Gervinho, Cornelius
A disposizione: Turk, Rinaldi, Karamoh, Brugman, Cyprien, Sohm, Valenti, Inglese, Sprocati, Adorante. 
Allenatore: Fabio Liverani

 

Due positivi e un negativo

Parma alle 18 in campo al Meazza per affrontare l’Inter, ma in casa emiliana ci sono ancora novità sul fronte Covid-19. Il club crociato, infatti, ha reso noto che "il ciclo di tamponi effettuato a 24 ore dalla gara di oggi contro l'Inter ha dato esito positivo per due componenti del gruppo squadra: si tratta di due ripositivizzazioni in soggetti asintomatici. I giocatori rimarranno in isolamento e saranno sottoposti a nuovi controlli nelle prossime 48 ore. La società comunica altresì che un calciatore, dopo la recente ripositivizzazione, ha effettuato il test molecolare di controllo che ha dato esito negativo. Per questo motivo ha raggiunto il resto del gruppo squadra a Milano e sarà a disposizione per la gara di questo pomeriggio. I restanti membri del gruppo squadra che sono stati sottoposti al test ieri sera hanno dato esito negativo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA