Sei in Il Parma

serie A

Parma-Fiorentina

07 novembre 2020, 19:52

Parma-Fiorentina

Zero a zero in tutti i sensi: partita senza brividi con le squadre bloccate. Fiorentina a fare il gioco per un'ora ma non ha rischiato. Il Parma ha chiuso bene senza fatica. Ultima parte più di marca (parlando del gioco) crociata. Il Parma più volte ha cercato di colpire in contropiede: brava la squadra di Iacchini a bloccare e murare, imprecisi anche gli uomini di Liverani in alcune occasioni.

L’avvio di partita promette bene, ma le due squadre peccano di incisività dalla trequarti in poi. I cambi di Liverani e Iachini nella seconda frazione non cambiano le sorti di uno 0-0 che non fa felice nessuno. I padroni di casa restano a quota 6 punti dopo 7 partite. Poco meglio la viola, ferma a due vittorie stagionali, non senza rimpianti prima della sosta. Partita che inizia a ritmi molto alti e con la consueta qualità offensiva, che entrambe le squadre possono vantare. Da una parte Gervinho, dall’altra Ribery: i due creano numerosi grattacapi alle difese avversarie nei primi 45'. Al minuto 8 Biraghi lascia partire un sinistro insidioso su punizione, ben gestito da Sepe. All’11' si accende lo stesso Ribery che aggira Osorio e va al tiro, trovando la seconda opposizione del portiere di casa. Dopo la concitata fase iniziale, Parma e Fiorentina optano per una ragionata costruzione da dietro. Nei crociati brilla Pezzella, più volte capace di insediare l’area viola assieme a Gervinho sulla sinistra.  
Al 42' sempre Ribery si crea lo spazio per andare al tiro, ma prima di caricare il destro cade recriminando un penalty: non è dello stesso avviso l’arbitro La Penna che fischia solo per ammonire il campione ex Bayern Monaco. Una simulazione che non lascia spazio a troppe proteste e su cui di fatto si chiude un primo tempo gradevole. Nella ripresa il Parma tiene meglio il campo, soprattutto con il centrocampo che dà più sostanza, anche grazie all’ingresso del giovanissimo Sohm. Bocciato invece Kouamè che al 69' fa posto a Cutrone. Emozioni nulle nella prima metà del secondo tempo, quando è spesso l’ultimo passaggio a mancare prima della conclusione. Al 75' la punizione dal limite di Bruno Alves, sempre pericoloso col suo destro, sbatte sulla barriera. Nulla di fatto anche nel finale in cui regna la paura di subire gol, piuttosto che la voglia di farlo. 

Risultati della 7a giornata

Sassuolo - Udinese 0-0 (venerdì)

Cagliari - Sampdoria 2-0

Benevento - Spezia 0-3

Parma - Fiorentina 0-0

Lazio - Juventus domenica ore 12.30

Atalanta - Inter ore 15

Genoa - Roma " 

Torino - Crotone "

Bologna - Napoli ore 18

Milan - Verona ore 20.45

 

La classifica

                      PT G V N P GF GS

Milan           16 6 5 1 0 14 5

Sassuolo     15 7 4 3 0 18 9

Juventus     12 6 3 3 0 14 5

Atalanta      12 6 4 0 2 17 13

Napoli         11 6 4 0 2 14 7

Inter            11 6 3 2 1 15 10

Verona       11 6 3 2 1 8 3

Roma         11 6 3 2 1 13 10

Lazio          10 6 3 1 2 10 12

Sampdoria 10 7 3 1 3 11 11

Cagliari       10 7 3 1 3 14 15

Fiorentina    8 7 2 2 3 10 12

Spezia        8 7 2 2 3 11 15

Bologna     6 6 2 0 4 11 12

Parma       6 7 1 3 3 8 13

Benevento 6 7 2 0 5 10 20

Genoa      5 6 1 2 3 6 12

Torino      4 6 1 1 4 12 16

Udinese   4 7 1 1 5 6 11

Crotone   1 6 0 1 5 6 17 

Parma-Fiorentina in pillole 

Triplice fischio dell'arbitro su un contropiede accennato del Parma, che preferisce rallentare e "proteggere" il pareggio.

92' Occasione per la Fiorentina, Lirola si butta dentro e spara dentro. Angolo

91' Altro tentativo di contropiede del Parma "strozzato" dalla Fiorentina

3' di recupero. Punizione della Fiorentina

88' Gagliolo cambia gioco per Karamoh, ma il tocco per Kucka non mette in difficoltà la Fiorentina

85' Batti e ribatti in area del Parma,  Ribery prova con il tocco dentro. Sepe blocca

83' Punizione dalla distanza di Kucka che sceglie il tiro diretto: ampiamente a lato. Dentro Bonaventura, fuori Castrovilli

82' Anche Ribery sbaglia tocco. Palla a Castrovilli che scarica: Sepe blocca

80' Gervinho esce, dentro Brunetta

79' Spostamento corale della Fiorentina al limite dell'area crociata. Nulla di fatto

78' Gervinho tenta un lancio, ma è da dimenticare. Liverani scuote la testa

76' Lancio lunghissimo per Cutrone. Palla sul fondo

74' Batte Alves, palla sulla barriera. Angolo

73' Giallo per Milenkovic (fallaccio su Karamoh). Punizione dal limite per il Parma

72' Dentro Lirola, fuori Venuti (zoppicante)

70' Trame del Parma alla ricerca di spiragli. Troppo lungo il filtrante di Kucka per Gervinho

69' Giallo per Pezzella (fallaccioa metà campo). Iacchini getta Cutrone nella mischia (esce Kouame)

68' Pezzella serve Gervinho al limite, ma Milenkovic lo blocca

67' Equilibrio, ma in questa fase il Parma sta facendo il gioco

65' Due minuti di gestione del pallone da parte del Parma.  Ma Kurtic, lanciato, è in fuorigioco

65' Liverani si fa sentire

63' Altro contropiede non sfruttato dal Parma

61' Percussione dei viola, nulla di fatto se non un angolo (con fallo in area)

60' La Fiorentina riprende a macinare gioco. Il Parma chiude

59' Ancora Parma in contropiede, ma i crociati non sfruttano la superiorità numerica

57' Gervinho serve da lontano Sohm, ma Pulgar chiude l'offensiva del Parma

55' Dentro Karamoh e Sohm. Escono Inglese e Hernani

50 (La partita si accende) Pulgar si allunga la palla, ma il rimpallo favorisce Biraghi che spara; Sepe ottimamenta si salva in angolo

50' Stesso copione, al momento, del primo tempo: Fiorentina che spinge, Parma che si difende

Riprende il match, nessun cambio

 

 

Finisce il primo tempo. Poche emozioni: la Fiorentina imposta e fa gioco, ma il Parma anche se impreciso a tratti contiene e cerca di colpire in contropiede.

46' Kucka riceve palla in contropiede ma si accompagna la palla sul fondo

1' di recupero
45' Angolo di Hern ani dentro, Dragowski respinge

44' Liverani chiede più calma ai suoi giocatori

42' Il primo brivido è Ribery che cade in area crociata. Osorio, per l'arbitro, non ha concesso il rigore ma anzi ha ammonito il francese

41' Altro tentativo di fuga di Grvinho, ma l'ivoriano pressato è costretto a cambiare gioco dall'altra parte

40' Ultimi 5': Nessun brivido

36' Parma chiuso in difesa, la Fiorentina guadagna una punizione sulla trequarti. Il calcio è direttamente sul fondo

32' La Fiorentina riprende a impostare il gioco

27' Pezzella spezza la trama e parte sulla fascia, serve Gervinho. Ma la difesa viola rimedia

27' Tanto gioco (Viola) a centrocampo
25' Gagliolo recupera palla e serve Gervinho che parte sulla fascia. Ma la difesa viola lo respinge 
24' Hernani parte, serve Hernani sulla destra, ma il cross dalla trequarti è sbilenco

22' Il Parma fatica a ripartire

19' Liverani allarga le braccia, per lui il Parma deve alzare il baricentro

17' Colpo di testa nel cuore dell'area di Kouame, ma è leggermente avanti e deve colpire inarcandosi: alto

15' Primo quarto d'ora con la Fiorentina a impostare gioco e ritmo, il Parma però c'è e risponde con testa e concentrazione

13' Il Parma c'è: imposta Grassi al centro. La Fiorentina respinge

10' Ribery accelera in area dalla sinistra, scarica: Sepe para

9' Buon ritmo, la Fiorentina ha qualche metro in più del Parma

7' Ribery si guadagna un fallo al limite dell'area. Biraghi, sinistro centrale, Sepe respinge

5' Fuga di Gervinho sulla sinistra in percussione. Ma la difesa viola respinge

4' Venuti anticipa Pezzella che lo atterra: punizione vicino al vertice dell'area. Respinge Inglese

3' Il Parma ha provato a inserirsi in area viola in un paio di occasioni, nulla di fatto

Parma  in maglia crociata tradizionalissima. Anche la  Fiorentina in maglia crociata (rossa a croce bianca).

Le formazioni

Fabio Liverani, per la sfida con la Fiorentina ha confermato la difesa a tre, con la "prima"  di Osorio.  Con lui torna Alves, a completare Gagliolo. Davanti, Inglese torna titolare a fianco di Gervinho. 

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Hernani, Kurtic, Pezzella; Inglese, Gervinho. 
A disposizione: Colombi, Iacoponi, Balogh, Scozzarella, Karamoh, Brugman, Laurini, Cyprien, Sohm, Valenti, Brunetta, Nicolussi.
Allenatore: Liverani.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Igor; Venuti, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Kouame.
A disposizione: Terracciano, Brancolini, Bonaventura, Duncan, Vlahovic, Saponara, Lirola, Barreca, Ponsi, Cutrone.
Allenatore: Iachini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA