Sei in Il Parma

posticipo

Tre punti importantissimi: doppietta di Gervinho e il Parma espugna Marassi. Genoa battuto 2-1

30 novembre 2020, 19:53

Tre punti importantissimi: doppietta di Gervinho e il Parma espugna Marassi. Genoa battuto 2-1

Il Parma espugna il "Ferraris" e rialza la testa. Nel delicato posticipo della nona giornata contro il Genoa, I crociati la spuntano per 2-1 grazie alla doppietta di Gervinho e si staccano di tre lunghezze sulla zona rossa mentre il Grifone, a segno con Shomurodov, resta inchiodato al penultimo posto. Solamente il Crotone ha segnato meno delle due squadre in campo ma la posta in palio rende vivace sin da subito l’incontro. Al 10' l'ex della serata Kucka pesca Gervinho in posizione regolare, l'ivoriano non sbaglia davanti a Paleari e riporta al gol il Parma dopo due partite a secco. La risposta del Genoa non si fa attendere: al 16' Shomurodov parte in slalom, supera Osorio ma si fa ipnotizzare da Sepe. Poi al 30' è Scamacca a divorarsi da pochi passi il gol del pareggio dopo una grande azione di Pellegrini sulla sinistra e, prima del duplice fischio di Mariani, il Genoa rischia di incassare addirittura il raddoppio quando Paleari tocca quanto basta per respingere sulla traversa la potente conclusione di Gervinho.
La doppietta personale per il centravanti crociato è solamente rinviata di qualche minuto: in avvio di ripresa Zapata pasticcia e rinvia sui piedi dell’ex Roma che insacca con un rasoterra al 47'. Gli uomini di Maran tornano subito in partita, Shomurodov trasforma in oro al 50' un flipper in area e accorcia le distanze tra le furiose proteste di Liverani che lamentava un fallo a inizio azione. Il Parma abbassa troppo presto e pericolosamente il baricentro, l’ingresso in campo di Pandev dà qualche soluzione in più al fronte offensivo rossoblu ma il muro davanti alla porta di Sepe resiste. Grassi si infortuna alla spalla ed esce in barella e il Parma chiude in dieci gli ultimi cinque minuti di recupero, ma al Genoa non riesce l’assalto finale e gli uomini di Liverani possono festeggiare la prima vittoria esterna del campionato, il Genoa resta a secco di punti per il quarto match consecutivo e con l’appuntamento con i tre punti che manca addirittura dalla prima giornata di Serie A.

Kucka: "Servivano tantissimo questi punti, per far salire l'entusiasmo". Intensità e qualità: "Ogni squadra perde giocatori, non servono scuse, noi siamo quelli che siamo e dobbiamo dimostrare al mister che ce la mettiamo tutta. Poi decide lui". Qualità anche per lui: "Si è visto..."

Risultati

Sassuolo - Inter 0-3 (ieri)

Benevento - Juventus 1-1 (ieri)

Atalanta - Verona 0-2 (ieri)

Lazio - Udinese 1-3

Bologna - Crotone 1-0

Milan - Fiorentina 2-0

Cagliari - Spezia 2-2

Napoli - Roma 4-0

Torino - Sampdoria 2-2

Genoa - Parma 1-2 

La classifica

                 PT G V N P GF GS 
Milan       23 9 7 2 0 21 8 
Inter         18 9 5 3 1 23 13 
Sassuolo 18 9 5 3 1 20 12 
Juventus 17 9 4 5 0 18 7 
Napoli      17 9 6 0 3 20 10 
Roma       17 9 5 2 2 19 15 
Verona     15 9 4 3 2 12 7 
Atalanta  14 9 4 2 3 18 16 
Lazio       14 9 4 2 3 14 16 
Bologna 12 9 4 0 5 14 14 
Cagliari   11 9 3 2 4 16 19 
Sampdoria 11 9 3 2 4 14 15 
Udinese  10 9 3 1 5 10 12 
Spezia      10 9 2 4 3 13 17 
Benevento 10 9 3 1 5 12 21 
Parma      9 9 2 3 4 10 17 
Fiorentina 8 9 2 2 5 10 15 
Torino      6 9 1 3 5 16 22 
Genoa     5 9 1 2 6 8 18 
Crotone  2 9 0 2 7 6 20 
 

La partita in pillole

L'arbitro fischia dopo un recupero lunghissimo che mette alla prova le coronarie dei tifosi crociati. Il Parma ha vinto 2-1

97' Il Genoa riparte. Pellegrini dalla trequarti cerca il colpaccio: palla fuori

95' L'arbitro fa continuare il match

94' Destro si aiuta con la spalla. Altro tempo favorevole per il Parma. Crociati in attacco

93' Punizione per il Parma. Il cronometro scorre

93' Crociati in 10

90' Grassi a terra in lacrime (dolore alla spalla dopo una caduta). Palla fuori

5' di recupero

89' Dentro Destro. Genoa tutti in avanti. Mischia, Pandev si gira: alto

88' Il Genoa cerca il varco. Il Parma controlla

87' Fallo in attacco di Scamacca. Il Parma riordina le idee

84' Ammonito Bani: fallo su Cornelius durante uno stacco di testa

83' Squadre un po' stanche

81' Fuori Badelj e Ghiglione, dentro Parigini e Piazza

80' Giallo per Badelj (fallo su Kucka)

80' Bello il lancio di Osorio per Cornelius in posizione pericolosa. Ma è fuorigioco

77' Il Parma fa girare palla

77' Pressione del Genoa allentata

74' Dentro Iacoponi e Grassi, fuori Busi e Karamoh

73' Ma il contropiede resta l'arma migliore dei crociati: Karamoh (bello l'assist di ucka) vola sulla fascia e cerca un tiro a girare. Fuori

72' Il Parma sembra un po' arrendevole. Da qualche minuto non cerca di portarsi in avanti

70' Sepe esce di corsa per anticipare Scamacca lanciato

68' Doppio cambio Genoa: dentro Pandev, Zajc. Fuori Shomurodov e Lerager

67' Bomba rasoterra di Badel. Sepe para ma non blocca. Scatto a cercare di fare suo il pallone per evitare il peggio

66' Ammonito Karamoh per fallo

65' Ottimo scambio Karamoh-Cornelius per un inserimento pericoloso dentro l'area rossoblù. Ma il danese è con un piede in fuorigioco

63' Dentro Hernani, esce Scozzarella (che zoppica)

57' Sturaro cerca un tiro di fino a giro: palla di poco fuori

47' Shomurodov (dopo un batti e ribatti) trova l'angolino e batte Sepe. Rabbia di Liverani che protesta per un precedente fallo su Kucka

46' Palla persa dal Genoa, recupera Kurtic che mette in mezzo Un rimbalzo (su Zapata) serve Gervinho che colpisce: palla deviata ancora da Zapata, gol. 

Riprende il secondo tempo: nessun cambio per le due squadre

Finisce il primo tempo con il Parma avanti 1-0. Gol di Gervinho

45' In un minuto protagonista Gervinho con due occasioni. Nella prima dopo un'ottima azione di contropiede a tre, con Karamoh che serve Cornelius. Il danese a sua volta mette dentro per Gervinho. ma l'ivoriano non centra la porta. Subito dopo Kucka serve ancora Gervinho. Finta e controfinta, bomba potente: ma Paleari devia sulla traversa.

40' Ottimo servizio di Kurtic dalla sinistra nel cuore dell'area rossoblù per Gervinho, ma la bomba dell'ivoriano è fuori misura

40' Liverani nervoso sulla panchina 

39' Parma di nuovo in avanti dopo alcuni minuti di possesso palla del Genoa. Palla ancora sul fondo

33' Gervinho e Kucha cercano il tocco vincente dalla destra in un'azione favorevole. Palla sul fondo

33' Parma in avanti, ma la difesa del Genoa spazza

30' Si invola sulla sinistra con una grande giocata di Pellegrini che mette dentro la palla: Scamacca da due passi tira alto

26' Nessun brivido, il gioco ora è a centrocampo

19' Gagliolo non ce la fa. Zoppica (problema muscolare al flessore sinistro): entra Laurini

19' Fase adrenalinica del match

18' Parma pericoloso, ma Karamoh non sfrutta l'occasione

16' Shomurodov con un tocco splendido tocco si libera di Osorio e si invola. Davanti a Sepe scarica ma Sepe non si fa intimorire e para. Gran parata

15' Di nuovo Genoa in avanti. Trama offensiva, ma nessun pericolo

12' Folata del genoa che cerca di reagire

10' La partita si ferma per un omaggio a Maradona

10' Kucka, tocco per Gervinho in campo aperto. Tocco e gol

8' Cornelius riceve palla sulla trequarti al limite del fuorigioco. Posizione e occasione favorevole, visto che è in vantaggio sui giocatori rossoblù. Ma viene recuperato da Zapata

5' Mischia in area nell'angolo, Cornelius colpisce il palo. Ma l'arbitro vede un fallo

4' Fuga di Gervinho sulla sinistra, poi si accentra e scarica verso la porta: angolo

1' Prima occasione sui piedi di Sacamacca, sul destro: siluro dalla distanza. Sepe para

Primo pallone giocato dal Genoa

Prima del fischio di inizio, minuto di raccoglimento per ricordare  Maradona, che proprio a Marassi segnò (su rigore) il suo ultimo gol italiano (24 marzo 1991).

Ecco le formazioni ufficiali di Genoa - Parma.

Liverani ha riservato alcune sorprese: Busi è la prima. Scozzarella ritrova il posto da regista titolare. Cornelius, davanti vince il ballotaggio con Inglese.

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Bruno Alves, Osorio, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Karamoh, Cornelius, Gervinho. 
Allenatore: Liverani. 

GENOA (3-5-2): Paleari; Bani, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Lerager, Badelj, Sturaro, Pellegrini; Scamacca, Schomurodov.
Allenatore: Maran.