Sei in Il Parma

21a giornata

Là davanti continua l'anemia: il Bologna vince facile 3-0. Parma, la caduta continua

07 febbraio 2021, 17:29

Là davanti continua l'anemia: il Bologna vince facile 3-0. Parma, la caduta continua

La fotografia della partita è data dal fatto  che nel secondo tempo il giocatore più pericoloso del Parma è stato Gagliolo. Gervinho ha dato un piccolo segnale di vita e Mihaila a tu per tu con Skorupski ha tirato alto. Questo è tutto. 

Nel primo tempo ancora di meno: poco, due occasioni. Il Bologna? Veniva da due sconfitte consecutive  e ha vinto facile o cinicamente, come si suol dire: i primi due gol sono frutto delle prime occasioni rossoblù: palla inattiva (ancora un gol subito su palla inattiva dal Parma, non solo: è infatti la squadra ad aver subito più gol di testa) e la prima azione elaborata. Entrambi i gol sono di Barrow. Chiude nei minuti finali Orsolini con un Parma forse già rassegnato.

D'Aversa, nel secondo tempo ha utilizzato Man, Zirkzee (una bella giocata personale ha dato il via all'occasione mancata da Mihaila), Mihaila e Cyprien. Ma la debole  reazione crociata non ha tolto la quinta sconfitta casalinga al Parma. che al Tardini non segna da otto partite. Ma soprattutto non vince da novembre.

 

 

Risultati

Fiorentina - Inter 0-2 (venerdì)

Atalanta - Torino 3-3 (ieri)

Sassuolo - Spezia 1-2 (ieri)

Juventus - Roma 2-0 (ieri)

Genoa - Napoli 2-1 (ieri)

Benevento - Sampdoria 1-1

Milan - Crotone 4-0

Udinese - Verona 2-0

Parma - Bologna 0-3

Lazio - Cagliari 1-0

La classifica

            Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs 

  1. Milan 49 21 15 4 2 45 23 
  2. Inter 47 21 14 5 2 51 23 
  3. Juventus 42 20 11 6 2 41 18 
  4. Roma 40 21 12 4 5 44 35 
  5. Lazio 40 21 12 4 5 36 27
  6. Napoli 37 20 12 1 7 44 21 
  7. Atalanta 37 21 10 7 4 48 29 
  8. Sassuolo 31 21 8 7 6 34 32 
  9. Verona 30 21 8 6 7 26 23 
  10. Sampdoria 27 21 8 3 10 31 32 
  11. Udinese 24 21 6 6 9 23 28 
  12. Genoa 24 21 6 6 9 24 31 
  13. Bologna 23 21 6 5 10 28 35 
  14. Benevento 23 21 6 5 10 24 41 
  15. Fiorentina 22 21 5 7 9 21 33 
  16. Spezia 21 21 5 6 10 28 38 
  17. Torino 16 21 2 10 9 32 41 
  18. Cagliari 15 21 3 6 12 24 39 
  19. Parma 13 21 2 7 12 14 41 
  20. Crotone 12 21 3 3 15 22 50 

La partita in pillole

92' Palla a Orsolini che, solo davanti a Sepe, insacca

4' di recupero

87' Bella giocata di corpo di Zirkzee, che riesce a lanciare Mihaila. A tu per tu con Skorupski alto

86' Tiro dalla distanza di Cyprien, Skorupski para

84' Palacio parte in contropiede, tiro in diagonale a lato

83' Dentro Palacio

82' Dentro Hernani (fuori Kucka)

81' Contropiede del Bologna in 3 contro 2. La difesa del Parma rimedia

78' Soriano si inventa un'occasione, mette dentro ma Barow non aggancia l'idea e colpisce male di tacco

77' Angolo Bologna, tocco di testa ravvicinato ma Sepe para

76' Batte Orsolini, palla sulla barriera

75' Azione in contropiede del Bologna, Soriano atterrato: punizione dal limite. Giallo per Gagliolo

74' Palla al limite a Kucka, tiro debole: parata 

73' Gioco spezzettato

69' Dentro Mihaila, fuori Kurtic

69' Mischia in area, palla al volo di Gagliolo: ribattuto

67' Gervinho in diagonale, palla lunga

66'  Dentro Orsolini, Vognato e Dominguez

64' Palla filtrante a Sansone, il numero 10 del Bologna sfiora il palo

63' Angolo per il Parma, uscita avventurosa di Skorupski che non arriva a allontanare la palla. Trio di Bruno Alves da dimenticare

60' Gagliolo torna in campo

59' Lunga azione elaborata del Parma al limite. Cross a Gagliolo sul secondo palo, il difensore si allunga, palla a lato di pochissimo. Gagliolo si fa male nella caduta

58' Pallone gestito dal Bologna

55' Doppio cambio: dentro Cyprien  e Zikzee fuori Cornelius e Brugman

53' Il Parma sta mettendo un po' più di grinta in campo

49' Gervinho fa Gervinho, imbucata centrale, viene servito da Kucka, ma il colpo dell'ivoriano è deviato in angolo

48' Sansone lanciato, rallenta e la difesa del Parma recupera per bloccarlo

Man dentro al posto di Bani. 

Finisce il primo tempo con un copione già visto: palla inattiva e gol subito dal Parma, prima occasione (dopo un'azione) e gol subito sempre dai crociati. Là davanti? Un debole colpo di testa dopo un angolo e una bordata di Brugman sono poco, troppo poco. Ora serve un miracolo per il secondo tempo. 

45' Il Parma ha subito il raddoppio: là davanti è troppo poco incisivo (e pericoloso)

42' Azione del Parma, tiro-cross di Conti: Skorupski para comodamente

40' Punizione dal limite per il Bologna: barriera foltissima, Sansone tira, Sepe blocca.

33' Palla di Sansone in profondità per Barrow: stop e tiro sul palo lontano: gol

30' Azione manovrata del Parma al limite, palla a Brugman che spara: Skorupski devia in angolo tuffandosi

24' Azione manovrata del Parma sulla trequarti. Il cross di Gagliolo è però lungo

22' Testa di Kurtic (su angolo), colpo debole: Skorupski para comodamente

21' angolo per il Parma

19' Kucka si infila in area e scarica: murato

15' Punizione dalla trequarti, palla sul secondo palo a Barrow che, libero, insacca 

11' Palla per Skov Olsen, Gagliolo anticipa e rischia l'autogol. Sepe riesce a rinviare

10' Tiro a scendere di Svanberg, alto di poco

7' Gioco ancora spezzettato tra falli (lievi) e rimesse laterali

5' Bello spunto di Gervinho al limite, si libera e serve Kucka che spara verso rete: palla deviata in fallo laterale

4' Le due squadre si stanno studiando: nessun brivido e gioco spezzettato 

Il Parma (attacca da sinistra a destra) in campo con la maglia crociata classica, Bologna con la terza divisa, completamente in nero.

Nel prepartita il difensore del Parma Conti, ai microfoni di Sky Sport ha commentato: "Siamo pronti per la guerra. Scherzi a parte, oggi inizia un nuovo campionato, dobbiamo cercare di vincere in tutti i modi: la classifica non è delle migliori, dobbiamo fare qualcosa".

La presentazione

Non si può dar torto a Roberto D'Aversa: stasera contro il Bologna (stadio Tardini, ore 18) sarà anche un derby, ma fondamentali sono i tre punti. Perché se non è gara decisiva per il futuro del Parma poco ci manca. Forse più corretto dire che fondamentale sarà il mese di febbraio, quando i crociati, dopo il Bologna, dovranno affrontare in stecca Verona, Udinese e Spezia. Meglio non pensarci e meglio non far tabelle: giusto piuttosto pensare una partita alla volta, partendo da quella di oggi. E non sembra fuori luogo affermare che il  campionato del Parma inizia proprio contro il Bologna. Tenuto conto dei risultati che sono arrivati, tra ieri e oggi, dagli altri campi, per il Parma è vietato sbagliare. D'Aversa sceglie il 3-5-2 e lancia dal 1' l'ex di turno Bani in difesa, mentre davanti conferma Cornelius e Gervinho. 

Le formazioni

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, B.Alves, Bani; Conti, Kucka, Brugman, Kurtic, Gagliolo; Cornelius, Gervinho.
A disposizione: Colombi, Grassi, Karamoh, Zirkzee, Cyprien, Sohm, Zagaritis, Hernani, Mihaila, Dierckx, Brunetta, Man.
Allenatore: D'Aversa.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow.
A disposizione: Da Costa, Antov, De Silvestri, Hickey, Mbaye, Baldursson, Dominguez, Poli, Juwara, Orsolini, Palacio, Vignato.
Allenatore: Mihajlovic.