Sei in Il Parma

SERIE A

Cagliari-Parma 4-3: crociati avanti per 90' e beffati nel recupero da 2 gol in 2'

La rete del 4-3 del parmigiano Cerri. Le lacrime di Kurtic in mezzo al campo a fine gara

17 aprile 2021, 20:11

Cagliari-Parma 4-3: crociati avanti per 90' e beffati nel recupero da 2 gol in 2'

Una beffa atroce: il Parma finisce in lacrime con Kurtic che piange in mezzo al campo consolato dal suo ex compagno di squadra Joao Pedro. In vantaggio per tutta la partita a Cagliari, la squadra di D'Aversa perde 4-3 incassando due gol nel recupero, in appena 2 minuti e mezzo. E' stato il parmigiano Cerri, entrato nel finale, a segnare il gol del 4-3 che condanna - non ancora per la matematica - i crociati a una retrocessione che ormai solo un miracolo potrebbe evitare. A lunghi tratti il Parma ha giocato bene, ha trovato il gol con Pezzella e Kucka nel primo tempo e Man nella ripresa, si è difeso spesso con ordine davanti alle sfuriate di Nainggolan e Joao Pedro e ha trovato freschezza in attacco con Man e Mihaila. Kurtic ha avuto il gol del 4-2 sul sinistro ma a tre metri dalla porta ha calciato incredibilmente fuori. Il Cagliari va a +5, il Torino resta a +7 con due partite in meno.

 

 


Roberto D'Aversa a fine gara ai microfoni di DAZN: "Penso che questa sconfitta resti indimenticabile per come è arrivata. Abbiamo tenuto sotto controllo la partita fin dall'inizio, è inspiegabile che in due minuti perdiamo così, concedendo due situazioni che ci hanno condannato. Due black-out, come ci è accaduto altre volte, ci hanno fatto perdere una partita che abbiamo peraltro sempre gestito. Non possiamo permetterci di non concretizzare la palla del possibile 4-3 tirando con un uomo libero in area. Il Cagliari è stato migliore di noi nel portare a casa il risultato pieno, ha avuto più fame di noi. Inspiegabil ii black-out, abbiamo concesso 4 cross in 3' alla fine. L'assenza di Kucka nella ripresa l'abbiamo sentita così come l'uscita di Pezzella nel finale per problemi fisici. Non colpevolizzo nessuno, ma la partita ha detto che con i cambi per noi la situazione è peggiorata".

"Gervinho e Bruno Alves fuori? Sono valutazioni degli allenamenti della settimana. Ma tre cambi su cinque sono stati forzati per infortuni quindi non ho potuto mettere dentro Gervinho". "Stiamo buttando via una stagione per demerito nostro"


 

Secondo tempo

94' La beffa è atroce: Cerri di testa segna il quarto gol e condanna il Parma alla serie B quasi certamente

93' Mihaila ha la palla del 4-3, ma Vicario blocca

del Ben 5' di recupero e per l'ennesima volta il Parma si fa raggiungere: Pereiro di sinistro segna un gol fantastico nell'angolino alto con un tiro a giro

86' Esce Nandez nel Cagliari, entra il parmigiano Cerr85' Non c'è un attimo di pausa, ancora il Cagliari in avanti

84' Ci prova il Parma con una punzione che spiove in area, nulla di fatto

83' Anche Nainggolan ammonito per fallacio su Mihaila che sta facendo impazzire i difensori rossoblu

81' Nainggolan crossa, Pavoletti di testa: il marchio di fabbrica del Cagliari. Pallone di nuovo di poco a lato.

80' Nandez ammonito. Punizione per il Parma, fallo in attacco

77' Esce anche Pezzella, al suo posto  Dierckx

76' Pellè tira dal limite, murato. Partita intensissima

75' Mihaila in velocità fermato al limite dell'area da Nainggolan

73' Angolo per i crociati: pallone sul fondo dopo aver toccato il palo esterno direttamente dal corner di Brugman

72' Doppio cambio Parma: Pellè e Valenti per Cornelius e Man

71' Kurtic si mangia un gol da solo davanti alla porta. Clamoroso

68' Joao Pedro stacca benissimo di testa in area e la palla esce di pochissimo

67' Ancora il Cagliari in avanti, il Parma è sotto assedio

GOL 66' Segna Marin con un gran rasoterra al termine di un'azione insistita nell'area del Parma.Per i crociati c'è di nuovo da soffrire

64' Il Cagliari mette dentro Simeone e Pereiro per essere più offensivo

60' Dentro Busi per Laurini

GOL 58' Sul ribaltamento di fronte lancio lungo e solita spizzata di Cornelius palla a Man che va a sinistra, semina Rugani entra in area e dal limite fulmina Vicario, gran  gol

57' Punizione per il Cagliari battuta dal nuovo entrato Lykogiannis, alto

56' Mihaila e Man stanno molto larghi: non c'è più dialogo con Cornelius come quando era in campo Kucka. Ammonito Kurtic.

52' Un altro brivido, Sepe si ritrova la palla fra le braccia su violenta conclusione di Nainggolan deviata. I crociati ora soffrono

50' Cagliari a un soffio dal pareggio, palla in area, un rimpallo favorisce la conclusione di Joao Pedro, a lato

48' Cross velenosissimo di Nainggolan, Sepe bravo a bloccare la palla a terra. E' sempre il Cagliari a fare la partita

47' Giallo per Duncan: gioco pericoloso su Cornelius

46' D'Aversa manda in campo Mihaila per Kucka, acciaccato. Meglio preservare lo slovacco in vista delle prossime partite


Un copione già visto altre volte dal ritorno di D'Aversa: il Parma parte bene, cinico in attacco e ordinato in difesa, particolarmente brillante sulla destra con Man e Grassi. A Cagliari, nella sfida decisiva in chiave salvezza, va di nuovo in vantaggio di due reti con Pezzella e Kucka, poi si fa sorprendere da Pavoletti di testa (cercato di continuo con lunghi cross) e soffre nel finale di frazione andando comunque negli spogliatoi avanti 2-1


Pezzella, protagonista nel primo tempo, ai microfoni di DAZN: "Tante emozioni, ma non c'è tempo per quelle, dobbiamo solo pensare a vincere. Il rigore? Avevo le braccia attaccate al corpo. Siamo partiti bene ma poi abbiamo sofferto nel finale"


Primo tempo

46' Duncan di sinistro dal limite dell'area fa correre un brivido a Sepe, palla fuori. DOpo la rete del Cagliari il Parma sembra frastornato

45' Cagliari ancora in pressing. 2' di recupero

42' Ancora Nainggolan e Pavoletti dialogano in avanti, il Cagliari ha ritrovato la fiducia

GOL 39' Pavoletti di testa (ben servito dalla sinistra da Carboni) accorcia le distanze e rimette in corsa il Cagliari. 32esimo gol in rossoblu per l'attaccante alla centesima gara con la maglia del Cagliari: contro il Parma segna sempre

37' Altro pericolo, ma Nainggolan spara altissimo

34' Cagliari di nuovo in avanti, Sepe blocca un lungo cross sul secondo palo. Il Parma continua a giocare una partita attenta e intensa

GOL 30' Arriva il raddoppio di Kucka: servito di testa da Cornelius che lo libera davanti al portiere Vicario con una spizzata deliziosa: 2-0 per i crociati

29' Giallo Marin che interviene  in modo scomposto e violento su Bani

25' Ancora Pezzella protagonista: intercetta con il braccio destro un cross di Zappa in area, l'arbitro fiscia il rigore. Controllo del Var: non è rigore. Pezzella aveva il braccio attaccato al corpo

23' Pezzella triangola con Cornelius in area, gran parata del portiere rossoblu. Poi si fa ammonire per un fallo da dietro sulla ripartenza del Cagliari

21' Possesso del Cagliari, il Parma si difende con ordione ma non riesce a ripartire. Dopo un inizio brillante, soprattutto sulla fascia destra, la squadra di D'Aversa ha ora abbassato un po' il baricentro

19' Gran tiro dalla distanza di Pavoletti, para Sepe. L'occasione migliore per i rossoblu finora

17' Occasione per il Cagliari: bel cross in area ma i crociati liberano

13' Altra occasione per il Parma con Grassi, deviato in corner. Sul cross tenta una improbabile rovesciata Grassi, palla sul fondo

12' Conclusione alta di Nandez

10' Adesso è il Cagliari a premere ma con scarsa lucidità

8' Ancora il Parma in avanti: i crociati sembrano liberi mentalmente dopo il gol e si muovono bene in avanti

GOL 5' Sull'angolo saltano tante maglie gialloblù (tocca prima Kurtic), la palla arriva fuori area a Pezzella che lascia partire un sinistro secco che si infila nell'angolino destro. Vantaggio meritato per quanto mostrato dalla squadra di D'Aversa in avvio. Prima rete di Pezzella in A

4' Bell'inserimento di Grassi sulla destra servito da Brugman, il Cagliari salva in angolo

3' Squadre caute, si gioca per lo più a centrocampo

1' Partita iniziata, il primo attacco è del Parma con Cornelius che servito in area dopo 1' conclude di poco a lato


CAGLIARI (3-5-2): Vicario; Rugani, Godin, Carboni; Zappa, Marin, Nainggolan, Duncan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Semplici.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Osorio, Bani, Pezzella; Grassi, Brugman, Kurtic; Man, Cornelius, Kucka.
Allenatore: D'Aversa