×
×
☰ MENU

Laurea honoris causa a Mattarella «per la vicinanza ai nostri giovani»

Laurea honoris causa a Mattarella «per la vicinanza ai nostri giovani»

22 Settembre 2021,09:22

La cerimonia, in diretta su 12Tv Parma, in programma il 4 ottobre alle 11 
 

Lunedì 4 ottobre alle 11 nella chiesa di San Francesco del Prato, il nostro Ateneo conferirà la laurea magistrale ad honorem in Relazioni Internazionali ed Europee al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

La diretta televisiva
La cerimonia, a inviti e chiusa al pubblico, sarà trasmessa in diretta dall'emittente 12 Tv Parma. 
Lo storico appuntamento sarà aperto dall’intervento del rettore Paolo Andrei. A seguire, il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Studi Politici e Internazionali Giovanni Francesco Basini leggerà la motivazione del conferimento, e Antonio D’Aloia, docente di Diritto Costituzionale, pronuncerà la laudatio. 

La lectio di Mattarella
Dopo la consegna di tocco e pergamena, la parola passerà al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per la sua lectio doctoralis.  
L’Università di Parma ha formulato la proposta di conferimento della laurea al Presidente Mattarella «per onorare il suo altissimo profilo, nazionale e internazionale, politico e istituzionale e riconoscere il suo quotidiano impegno istituzionale, civile e morale, nella garanzia attiva e nella testimonianza concreta dei valori costituzionali e della libertà, unitamente alla costante ed intensa vicinanza alla causa della ricerca, della formazione e del futuro dei giovani del nostro Paese». 

Il legame con Parma
Negli ultimi due anni le visite del Capo dello Stato alla nostra città hanno testimoniato un legame particolarmente stretto con il territorio e le sue istituzioni. Il primo evento da ricordare è l'inaugurazione dell'anno accademico del nostro Ateneo, il 29 novembre 2019. Il Presidente è quindi tornato in occasione della cerimonia di apertura di Parma Capitale italiana della cultura, il 12 gennaio 2020. Nella stessa giornata aveva visitato la mostra per i 285 anni della «Gazzetta». Lo scorso 19 aprile, in occasione del debutto della riforma della «Gazzetta», ci ha infine inviato un suo graditissimo messaggio di auguri. 
r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI