×
×
☰ MENU

La fortuna bacia La Spezia: un sei da 67 milioni al Superenalotto con una schedina da 2 euro

La fortuna bacia La Spezia: un sei da 67 milioni al Superenalotto con una schedina da 2 euro

28 Gennaio 2020,08:53

L'ultima vincita con il sei realizzata a Montechiarugolo nel settembre scorso

Il SuperEnalotto rende milionaria Arcola (La Spezia) con un 6 da 67.218.272,10 euro. La vincita del Jackpot è stata realizzata, come detto,  a Arcola  presso il punto di vendita Sisal tabaccheria Il Quadrifoglio situato in strada provinciale, 288. Quella di stasera è la prima vincita con punti sei del 2020. La sestina vincente è stata: 16,21, 33, 50, 57, 89 - numero Jolly 52 - SuperStar 26. Il sei è stato centrato con una schedina da soli 2 euro.

Con quella di stasera sono 123 le vincite con punti 6 realizzate dalla nascita del SuperEnalotto. Il 6 mancava dal 17 settembre 2019 quando è stato vinto a Montechiarugolo (PR) un Jackpot da 66,4 milioni di euro, il 14° montepremi più alto dei Jackpot SuperEnalotto assegnati. Il 13 agosto 2019, invece, è stato vinto a Lodi il Jackpot record di 209 milioni di euro, la vincita più alta nella storia del SuperEnalotto di Sisal. Il montepremi per l’estrazione di giovedì 30 gennaio è di 14,5 milioni di euro.

Parlano i titolari della tabaccheria

«Lo abbiamo appena saputo, ci hanno chiamato in tanti. Siamo contenti ma non abbiamo ancora realizzato quello che è successo, non capiamo cosa stiamo vivendo». Daniela e Riccardo Rocchi gestiscono una piccola tabaccheria edicola a Romito Magra, frazione di Arcola (La Spezia) sulla strada provinciale. Lì sono stati vinti oltre 67 milioni di euro grazie al 6 al Superenalotto. La tabaccheria si chiama Il Quadrifoglio e questo nome «ha proprio portato fortuna - dicono -. Non abbiamo idea chi sia il fortunato che con una schedina da 2 euro ha vinto questa somma, in tanti giocano piccoli importi. I nostri clienti sono del posto, ma anche persone di passaggio, siamo sulla strada tra Lerici e Sarzana. Domani sicuramente appenderemo un bel cartello e festeggeremo brindando. Non era mai successo che qualcuno vincesse una somma così importante».

Le reazioni del sindaco e del vicesindaco di Arcola

«Intanto faccio una verifica in maggioranza, non si sa mai». Così, con ironia, la sindaca di Arcola, Monica Paganini, commenta la vincita da oltre 67 milioni al Superenalotto avvenuta nella tabaccheria il Quadrifoglio di Romito Magra. «Al di là delle battute è una bella notizia che ci ha colto di sorpresa, ma quando la fortuna gira così vicino ci sentiamo tutti un pò coinvolti. Speriamo che questa somma sia stata vinta da un nostro concittadino, magari uno che è in difficoltà», dice il primo cittadino. Per il vicesindaco Gianluca Tinfena «un’ottima notizia, perché Arcola è tra i comuni più poveri della Liguria tra quelli sopra i 10 mila abitanti. Speriamo che questa vincita abbia aiutato qualcuno. Romito Magra da oggi sarà ricordato per il paese della fortuna».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI