×
×
☰ MENU

Esa-Argentina: esteso accordo per telemedicina in Antartide

Esa-Argentina: esteso accordo per telemedicina in Antartide

23 Novembre 2021,08:47

(ANSA) - BUENOS AIRES, 23 NOV - L'Agenzia spaziale europea (Esa) e l'Argentina hanno firmato oggi a Buenos Aires un memorandum d'intesa per estendere per il periodo 2021-2022 la sperimentazione nelle basi argentine in Antartide (Belgrano II e Carlini) di un dispositivo di telemedicina, denominato Tempus Pro, in vista anche di una sua futura utilizzazione in missioni spaziali europee. In una conferenza stampa, a cui erano presenti fra gli altri responsabili dell'Esa e della Commissione nazionale dello spazio (Conae) argentina, e l'ambasciatore dell'Unione europea (Ue) a Buenos Aires, Amador Sánchez Rico, il sottosegretario agli Esteri per le Malvine, l'Antartide e l'Atlantico meridionale, Guillermo Carmona, ha sottolineato il valore dell'accordo che ha "un alto valore scientifico e tecnologico", e che "permetterà la sperimentazione della telemedicina nel particolare ambiente antartico", che è abbastanza simile a quello che esiste in pianeti possibili obiettivi dell'attivita umana nello spazio. Il dispositivo portatile Tempus Pro è da tempo utilizzato da medici di tutto il mondo per misurare in forma remota ed in tempo reale parametri come la frequenza cardiaca, la pressione arteriale, la frequenza respiratoria e la temperatura di un paziente, permettendo anche una comunicazione vocale fra un medico e il personale del luogo di ascolto. La sperimentazione di Tempus Pro in Antartide è cominciata nel 2020, dopo la firma di un primo memorandum da parte della Direzione nazionale antartica (Dna), l'Esa e la Conae nel novembre 2019. (ANSA).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI