×
×
☰ MENU

Nel Cuneese

Bracconiere sparò a un lupo e lo uccise: incastrato dalle analisi dei Ris di Parma

Bracconiere sparo' a lupo, incastrato da analisi Ris Parma

04 Dicembre 2021,10:53

Sono state le analisi balistiche svolte dai carabinieri del Ris di Parma a confermare gli indizi a carico di un bracconiere sospettato di avere ucciso un giovane lupo. L’uomo è ora sotto processo a Cuneo e ha chiesto di patteggiare.

A gennaio la carcassa del lupo fu trovata, sulla neve, accanto alla strada provinciale Peveragno-Chiusa Pesio. L’autopsia svolta dall’istituto zooprofilattico di Torino accertò che l'animale non era stato investito da un’auto, ma raggiunto alla pancia da un proiettile. I carabinieri forestali di Cuneo avviarono un’indagine, durante la quale, attraverso controlli e ispezioni, scoprirono una quantità di illeciti (il bilancio fu il ritiro di due porti d’arma e il sequestro di 15 tra carabine, doppiette e fucili e di 1500 munizioni).

Poi appuntarono i sospetti su un pensionato residente a Peveragno. Quindi l’analisi microbalistica, eseguita nei laboratori del Ris, ha permesso di individuare l’arma che ha sparato il colpo grazie alla traccia lasciata dalla canna sul frammento di proiettile. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI