×
×
☰ MENU

REGGIO EMILIA

Assessore leghista no vax partecipa a messe 'no mask' nel Reggiano

Il M5s chiede le dimissioni di Corrado Ruini

Assessore no vax partecipa a messe 'no mask' nel Reggiano

06 Dicembre 2021,14:37

Nei giorni scorsi aveva fatto parlare di sè per un bando «contro il pensiero unico» per organizzare conferenze con esponenti no vax delle scuole di Sassuolo (Modena). Ieri, Corrado Ruini, assessore all’istruzione della Lega del Comune di Sassuolo, ha partecipato alla celebrazione della messa, celebrata in latino, di don Claudio Crescimanno, il prete che ha radunato attorno a sè una comunità religiosa nella vicina Casalgrande (Reggio Emilia). Alle funzioni non vige e non viene rispettato l’obbligo di indossare la mascherina. Silvia Piccinini, consigliera regionale del M5s, torna a chiederne le dimissioni.
A rivelare l’incrocio fra le due vicende che, negli ultimi giorni, hanno fatto discutere nel distretto ceramico a cavallo fra le province di Modena e Reggio Emilia è un reportage del Resto del Carlino che ieri ha partecipato alla Messa domenicale. L'inviata del giornale è stata allontanata, perchè, a detta del sacerdote, l’accesso è consentito solo ai fedeli di quella comunità e per partecipare è necessario aver prima frequentato un percorso formativo.
Anche l’assessore Ruini ha intimato alla giornalista di andarsene. Don Crescimanno, nei giorni scorsi, è stato protagonista proprio insieme a Ruini, di una trasmissione che ha trattato posizioni vicine ai no green pass. Nel capannone agricolo dove è stata allestita la comunità e si celebrano le messe non vige e non viene fatto rispettare l’obbligo della mascherina.
Per questo il M5s chiede le dimissioni di Ruini. «Non è possibile - dice Piccinini - che chi ricopre incarichi istituzionali continui ad avere atteggiamenti ambigui in un momento particolarmente delicato come quello che stiamo vivendo».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI