×
×
☰ MENU

TORINO

Bimba precipitata, fermato il compagno della madre: è accusato di omicidio

Polizia di Stato: firmato dal Questore un foglio di via obbligatorio a un 26enne residente a Fontevivo

14 Gennaio 2022,16:53

Nell’ambito dell’inchiesta sulla morte della piccola Fatima, precipitata ieri sera dal quarto piano di un palazzo di Torino, il compagno della madre Azhar Mohssine, 32 anni e non 23 come scritto in precedenza, è stato fermato con l’accusa di omicidio. «Gli elementi e le testimonianze raccolte nelle prime fasi investigative - spiega la Questura di Torino - hanno consentito una sommaria possibile ricostruzione del fatto e una prima qualificazione giuridica, che sarà sottoposta al vaglio del giudice nelle successive fasi del procedimento».

«Abbiamo sentito delle urla disumane. Abbiamo guardato giù e abbiamo visto quel corpicino».

Sono sconvolti gli inquilini che, con le lacrime agli occhi, attraversano il cortile dove ieri sera è precipitata dal quarto piano di uno stabile di via Milano 18 a Torino Fatima, la bambina di 3 anni che questa mattina è morta all’ospedale Regina Margherita per le gravissime lesioni riportate. «Urla strazianti della mamma che conosciamo, come conoscevamo il suo precedente compagno», dice una donna. «Ci stiamo chiedendo un pò tutti - sottolinea - come abbia potuto una bimba così piccola scavalcare le ringhiere del ballatoio che sono alte». E’ stata una dipendente di un panificio che ha il retro sul cortile della casa la prima a scoprire la tragedia. «La nostra ragazza, Stefania, che stava lavorando in laboratorio, ha sentito un tonfo e poi ha visto la bimba a terra. Non ha fatto avvicinare nessuno e ci ha telefonato dicendo cos'era accaduto. A quanto abbiamo capito i soccorsi sono stati chiamati dal compagno della mamma», racconta la proprietaria del negozio, Patrizia. Un mazzo di fiori è stato depositato sul luogo della tragedia. Attaccato al mazzo un biglietto con la scritta 'Ciao piccola, ora gioca felice con gli altri angeli. Rimarrai sempre nei nostri cuori».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI