×
×
☰ MENU

ROMA

Djokovic: Murray, non lo prendo a calci ora che è a terra

'Vicenda non buona per il tennis, io pro vax ma rispetto scelte'

Djokovic: Murray, non lo prendo a calci ora che è a terra

14 Gennaio 2022,12:18

(ANSA) - ROMA, 14 GEN - Andy Murray, tennista nettamente pro vax, ha commentato gli ultimi sviluppi della vicenda Djokovic affermando che "non è buona per il tennis" ma di non voler "prendere a calci" l'avversario "mentre è a terra". "Ecco perché dico che non va bene per il tennis - ha detto in una conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti, secondo quanto riportato dal quotidiano australiano The Age - . Stiamo parlando di altre cose, di politica e di tutte queste cose. Preferirei parlare di quanto sono felice di tornare di nuovo nella finale di un torneo". Murray ha ribadito di essere a favore della vaccinazione. "La mia posizione è quella di incoraggiare le persone a vaccinarsi, ma sì, penso anche che le persone dovrebbero essere in grado di fare le proprie scelte". "In un Paese come l'Australia, devi essere vaccinato per entrare, devi essere vaccinato per gareggiare e ovviamente la maggior parte dei giocatori ha scelto di farlo. "In definitiva, le persone devono fare le proprie scelte, ma ci sono anche conseguenze per quelle decisioni", ha concluso. (ANSA).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI