×
×
☰ MENU

tragedia

Incidente stradale nel Materano, morti 3 studenti 20enni

Incidente stradale nel Materano, morti 3 studenti 20enni

22 Gennaio 2022,18:17

Come al solito si erano incontrati nel centro storico di Pisticci (Matera), comune dell’area jonica lucana. Qualche chiacchiera e poi un giro in auto, finito in tragedia, in una scarpata profonda circa dieci metri: tre studenti ventenni sono morti in un incidente avvenuto nella tarda serata di ieri lungo la strada provinciale per San Basilio, una delle spiagge più belle della Basilicata.
I nomi di Lucio Lopatriello, di 21 anni, Simone Andriulli (21) e Luciano Carone (20) vanno ad aggiungersi al bilancio delle giovani vittime di un inizio 2022 già insanguinato da due incidenti simili, in Emilia-Romagna. Lo scorso 11 gennaio, a Calendasco (Piacenza) i cadaveri di quattro giovani - di età compresa tra i 23 e i 20 anni - sono stati trovati all’interno di un’auto finita nel fiume Trebbia, dopo che avevano festeggiato il compleanno di uno di loro. A Torrechiara (Parma) uno scontro tra due auto, la sera di sabato 15 gennaio, ha causato la morte di tre giovani, di 20, 18 e 17 anni. Nel 2021 - ha reso noto l’Asaps (Associazione sostenitori ed amici della Polizia stradale) - sono stati 112 gli incidenti plurimortali in Italia, con 243 vittime (99 incidenti con due morti, otto con tre morti, quattro con quattro morti e uno con oltre quattro vittime).
La notizia dell’incidente lungo la provinciale per San Basilio ha creato «un vero e proprio shock» nella comunità di Pisticci, dove vivono circa 17 mila persone, metà delle quali nella popolosa frazione di Marconia. Lucio, Simone e Luciano, invece, frequentavano il centro storico della cittadina jonica. «Ragazzi simpatici, sempre pronti alla battuta», hanno raccontato ai giornalisti molti coetanei, non riuscendo a trattenere le lacrime. Lucio, Simone e Luciano erano amici da sempre.
Forse ieri, in una delle tante serate trascorse insieme, stavano parlando anche dell’ultimo provino da modello fatto qualche ora prima a Roma da Luciano. Di certo, l’auto su cui erano a bordo, una Mini Cooper guidata da Lucio, nei pressi di una curva della provinciale, si è scontrata frontalmente con una Volkswagen Polo, al cui interno vi erano due persone (una è un consigliere comunale di Pisticci) rimaste ferite in maniera lieve. La Mini Cooper si è ribaltata ed è finita nella scarpata. Due giovani sono morti all’istante, il terzo poco dopo nel vicino ospedale di Policoro (Matera), dove era stato stato trasportato dagli operatori del 118 «Basilicata Soccorso». Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i Carabinieri e i Vigili del fuoco.
«Non ci sono parole - ha detto il sindaco di Pisticci, Domenico Albano - per descrivere il dolore causato da questa immane tragedia che ha colpito la nostra comunità. Stringiamoci tutti insieme attorno alle famiglie affinchè non si sentano sole in questo momento di grande sofferenza. In segno di rispetto» il sindaco ha proclamato il lutto cittadino fino a domani, quando, alle ore 15, nel Palazzetto dello Sport, saranno celebrati i funerali. Ad officiare le esequie ci sarà l’arcivescovo di Matera-Irsina, monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo. E, via twitter, è arrivato il cordoglio del presidente della Regione, Vito Bardi: «Una vera tragedia che colpisce tutti noi. Ci stringiamo intorno al dolore delle famiglie», ha scritto il governatore lucano, condividendo il sentimento di tutta la Basilicata.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI