×
×
☰ MENU

CORONAVIRUS

"Gli antivirali Covid saranno disponibili nelle farmacie e prescritti dai medici di base. Anziani e fragili trattati a casa, senza trafile burocratiche"

Lo dichiara il direttore generale dell'Agenzia del farmaco Magrini

Fda dà il via libera alla pillola Pfizer per il Covid

12 Aprile 2022,17:16

"Ringrazio Federfarma per la disponibilità alla distribuzione degli antivirali contro il Covid. Questi farmaci saranno quindi in distribuzione per conto terzi in tutte le regioni».

Lo ha detto il direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Nicola Magrini, alla conferenza stampa al ministero della Salute sulla prosecuzione della campagna vaccinale. Le pillole anticovid (antivirali), secondo il meccanismo della distribuzione per conto terzi, verranno cioè acquistate dalle asl che le renderanno disponibili nelle farmacie, e il cittadino potrà ritirare l’antivirale direttamente in farmacia su prescrizione del medico di base.

La possibilità di prescrivere antivirali contro il Covid da parte dei medici di famiglia «considerando tutte le modalità organizzative da attuare, riteniamo che dovrebbe essere dall’inizio della prossima settimana». Lo ha detto Nicola Magrini, dg dell’Aifa, a margine della conferenza stampa tenutasi oggi presso il Ministero della Salute. Il farmaco in questione, il Paxlov id, «ha numerose interazioni farmacologiche da valutare con attenzione». Lo scopo «è usarlo maggiormente e in condizioni di sicurezza, visto che finora lo abbiamo utilizzato meno delle aspettative e oggi ne abbiamo una quantità tale da renderlo disponibile per una platea di prescritto ri più ampia».

«L'Aifa sta per dare il via libera alla prescrizione dei farmaci anti-Covid direttamente dal medico generale: una decisione di grandissimo rilievo in questa fase della pandemia». Lo afferma la Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG).

«Il ruolo dei Medici di famiglia si può rivelare determinante - sottolinea presidente Claudio Cricelli -. I pazienti vulnerabili, fragili, anziani e i soggetti a rischio sono ben noti ai loro medici di Medicina Generale e grazie al loro intervento saranno trattati immediatamente a casa senza alcuna trafila burocratica ed inutili dannose attese». «Nel giro di poche ore provvederemo a distribuire un’informazione approfondita e capillare a tutti i medici di medicina generale italiani attraverso strumenti di informazione e formazione, video tutorial ed implementazione nelle cartelle cliniche di tutte le soluzioni che garantiscano una prescrizione appropriata e rigorosa a tutti i pazienti che debbano ricevere i farmaci antivirali». «Abbiamo l’obiettivo di abbattere ricoveri, le terapie intensive e i decessi grazie all’impiego immediato di farmaci come gli antivirali, di cui il nostro Paese si è tempestivamente dotato», ha concluso Cricelli.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI