×
×
☰ MENU

MILANO

Ucraina: padre fighter italiano, non è più a combattere

'Non sta rientrando in Italia ma è in Europa".

Ucraina: padre fighter italiano, non è più a combattere

02 Maggio 2022,17:18

(ANSA) - MILANO, 02 MAG - "Non è più a combattere ma non sta rientrando in Italia. E' in Europa e sta bene". A dirlo all'ANSA è Pietro Vavassori, il padre Ivan Luca, l'ex calciatore di 29 anni che era andato a combattere in Ucraina nelle brigate internazionali, a fianco dell'esercito di Kiev, e che nei giorni scorsi era finito in ospedale per alcune ferite dopo essere sopravvissuto ad un attacco russo a Mariupol. Il giovane nelle scorse ore ha scritto sul suo profilo Istagram di essere "stanco" e che era "ora di tornare a casa, non ho più la testa per andare avanti". Scelta per la quale il padre si sente "risollevato". (ANSA).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI