×
×
☰ MENU

fortuna

Superenalotto, in palio il montepremi dei record: 210 milioni

Superenalotto, centrato un 5 da 109 mila euro nel Reggiano

25 Maggio 2022,20:16

C'è chi comprerebbe una nuova casa ai genitori, chi invece realizzerebbe il sogno di un viaggio intorno al mondo e chi, infine, donerebbe parte del montepremi in beneficenza. Si riaccende il sogno degli italiani per il Superenalotto che da domani metterà in palio il jackpot più alto della sua storia: 210,5 milioni di euro.
Ad un anno dall’ultima vincita - era il 22 maggio 2021 e a festeggiare la sestina da 156 milioni di euro fu il piccolo borgo marchigiano di Montappone - il montepremi del concorso Sisal sfonda il muro dei 209 milioni di euro, primato che resiste da quasi tre anni, e si conferma il più alto non solo in Italia ma in tutto il mondo. Il precedente record è del 13 agosto 2019 quando nella ricevitoria Sisal Bar Marino, a Lodi, un fortunato vincitore si portò a casa 209.106.441,54 milioni con una schedina da appena 2 euro con i numeri scelti a caso dal terminale. «E' stata una data assolutamente memorabile, piena di emozioni - racconta la titolare, Marisa Caserini -. Abbiamo provato incredulità, perchè mai avremmo immaginato che una cosa del genere potesse accadere nella nostra ricevitoria». L'identità del nuovo, o della nuova milionaria, che ritirò la vincita due mesi dopo l’estrazione, resta ancora avvolta nel mistero. «Non ho mai avuto alcun tipo di sentore, nessuno sguardo che mi abbia fatto comprendere esattamente chi fosse il vincitore - spiega la titolare -. Ci sono criteri di riservatezza tali da non fornire elementi per poter individuare la persona che è stata baciata dalla fortuna. Quello che posso dire è che la maggior parte delle persone che spera di vincere conta solo di realizzare i propri sogni, in primis la casa. non hanno bisogno di cambiare radicalmente la vita se non renderla un pochino più stabile e serena».
Nei suoi 25 anni di storia, il Superenalotto ha distribuito in totale 124 jackpot, diventando in un quarto di secolo un fenomeno popolare in tutta Italia. Sul podio dei montepremi più cospicui, alle spalle del primato di Lodi, ci sono i 177 milioni vinti a Sperlonga nel 2010 e i 163 milioni di Vibo Valentia nel 2016. Nelle prime 5 vincite, in tre casi la sestina dei sogni è stata realizzata con una sola schedina da 2 o 3 euro. Dal 2009 per partecipare al concorso, nato il 1 dicembre 1997, è possibile anche giocare on line sul sito www.sisal.it. Tutte le informazioni sul concorso sono invece disponibili su superenalotto.it, autorizzato dai Monopoli di Stato come unico canale ufficiale per i consumatori.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI