×
×
☰ MENU

bassa reggiana

Doveva eseguire lavori da elettricista e ne ha approfittato per palpeggiare la padrona di casa: 46enne in carcere

Violenza sessuale: arrestato dai carabinieri

30 Giugno 2022,14:49

Era arrivato per fare il suo lavoro di elettricista in un'abitazione privata. Ma dopo aver alzato la gonna alla proprietaria di casa che lo precedeva sulle scale per condurlo nel luogo dei lavori, le ha toccato le gambe per poi palpeggiarle le natiche.

Una vicenda che risale al dicembre del 2019 e per cui un 46enne residente nella bassa reggiana  è stato ora arrestato dai carabinieri della stazione di Guastall. Dopo i fatti denunciati dalla vittima ai carabinieri , che avevano portato l’uomo a essere indagato per il reato di violenza sessuale, si è svolto l’iter processuale con il 46enne che nel dicembre del 2021  è stato riconosciuto colpevole e condannato  a 1 anno e 4 mesi di reclusione nonché alle pene accessorie dell’interdizione dai pubblici per 3 anni e in maniera perpetua dagli uffici di Curatore e Tutore. La condanna è diventata esecutiva e l'uomo è stato rintracciato nella sua abitazione, dichiarato in arresto e portato nel carcere di Reggio Emilia.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI