×
×
☰ MENU

BRASILIA

Brasile: benzinai obbligati a esporre riduzione dei prezzi

Dopo il taglio delle accise sui carburanti promosso da Bolsonaro

Brasile: benzinai obbligati a esporre riduzione dei prezzi

07 Luglio 2022,16:48

(ANSA) - BRASILIA, 07 LUG - Il governo brasiliano ha stabilito che da oggi le stazioni di servizio espongano cartelli che indichino il calo dei prezzi dei carburanti dopo la riduzione delle accise promossa dal presidente, Jair Bolsonaro. La segnaletica deve esporre le informazioni in modo "corretto, chiaro, preciso e leggibile - si legge nel decreto presidenziale pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale - affinché i consumatori possano confrontare i prezzi". Il costo della benzina ha avuto un calo medio dell'1,6% in tutto il Paese, secondo un rapporto della società di consulenza ValeCard effettuato in 25 dei 27 Stati federativi. In base a una legge promulgata da Bolsonaro, ogni Stato non può superare il tetto del 18% per l'Icms, l'accisa sui combustibili. La riduzione del prezzo della benzina è stata del 3,1% nello Stato di San Paolo, il più importante e quello con la più grande flotta di veicoli del Paese. Questa variazione di prezzo, che include il diesel, è una vittoria per il leader di destra nella sua strategia per contenere l'inflazione a meno di tre mesi dalle elezioni in cui cerca un secondo mandato. (ANSA).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI