×
×
☰ MENU

LODI

Lancia oggetti sulle auto, chiusa fino alle 11 l'A1 Lodi-Casalpusterlengo. Una ventina di veicoli danneggiati

Uomo in stato di alterazione fermato dalle forze dell'ordine: è accusato di attentato alla sicurezza dei trasporti

Lancio oggetti sulle auto, chiusa A1 Lodi-Casalpusterlengo

12 Agosto 2022,11:18

 E' bloccata la circolazione dei mezzi sull'autostrada A1 fra Lodi e Casalpusterlengo a causa di un lancio di oggetti che hanno colpito diversi veicoli L'allarme è scattato intorno alle 9,30 quando sono arrivate le segnalazioni di un pedone che lanciava oggetti sulle auto.

L'uomo, in stato di alterazione evidente, è stato bloccato con il taser.
L’uomo, di origine nordafricana, avrebbe prima lanciato un sasso anche contro un treno Italo sulla linea che corre in questo tratto parallela all’autostrada. Per questo motivo, la circolazione dei convogli sulla linea Milano-Bologna è stata rallentata fino alle 10:20 con ritardi fino a 50 minuti per sette treni. Poi, secondo una prima ricostruzione, è andato al centro dell’autostrada e ha iniziato a lanciare oggetti e segnaletica stradale sulle auto, rompendo il parabrezza di una vettura e ferendo una donna con le schegge del vetro.
All’arrivo della polizia, l’uomo ha minacciato di tagliarsi la gola con un taglierino. Immobilizzato con il taser, è stato portato via sotto scorta in ambulanza. Almeno una ventina i veicoli coinvolti dopo il primo impatto. Attualmente il traffico ferroviario sulla linea AV, come comunica Rfi, è ritornato regolare. 

Sono tre i reati che verranno contestati al 22enne: attentato alla sicurezza dei trasporti, interruzione di pubblico servizio , resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, egiziano, è stato portato in ospedale, sedato e dimesso. Ora si trova in una cella sicurezza della questura di Lodi dove resterà fino alla direttissima di domani mattina. Secondo il procuratore della Repubblica Domenico Chiaro, il suo è stato il «gesto di una persona alterata e solo con ulteriori approfondimenti se ne potrà sapere di più».

E’ tornata regolare poco prima delle 11 la circolazione sull'autostrada A1 fra Lodi e Casalpusterlengo .
Sul posto, oltre alle forze dell’ordine, sono arrivati il soccorso stradale, le ambulanze del 118 e il personale della Direzione di Tronco di Milano di Autostrade per l’Italia. Una trentina le persone controllate dai soccorritori.
Sono intervenuti 6 carri attrezzi e 2 squadre di viabilità, oltre al personale di coordinamento di Autostrade per l’Italia. Al momento si viaggia in entrambe le direzioni su tre corsie, con rallentamenti in direzione Sud dovuti al traffico elevato di questa settimana di vacanza. 

 Ha voluto scrivere un messaggio su Facebook di ringraziamento alle forze dell’ordine la deputata leghista Claudia Gobbato, che oggi era insieme alla famiglia su una delle auto colpite in autostrada da un lancio di oggetti.
L’uomo che lanciava gli oggetti è stato bloccato con il taser: «grazie a questo strumento e all’abilità delle nostre forze dell’ordine, probabilmente si è salvata qualche vita!!!" ha sottolineato.
«Questa mattina, mentre portavamo i bambini per qualche giorno al mare, imboccata l’A1 a Lodi, dopo qualche km, un pazzo, straniero e totalmente fuori controllo, - ha scritto Gobbato - ha iniziato a lanciare pietre sulle auto in transito, tra le quali la nostra, come vedete dal video!!». Le immagini mostrano l’auto con il parabrezza sfondato con schegge entrate nell’abitacolo.
«A parte qualche lieve ferita e tanto spavento, ce la siamo cavata e fortunatamente i bambini stanno bene!!!! Ringrazio la polizia che è riuscita a bloccare questo delinquente, con l'aiuto del taser - ha aggiunto -, che per qualcuno era inutile e invece anche oggi grazie a questo strumento e all’abilità delle nostre forze dell’ordine, probabilmente si è salvata qualche vita!!!». 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI