Sei in Italiamondo

Gilet gialli, ancora violenze: in fiamme un palazzo, saccheggiata la gioielleria Bulgari

Bimbo e mamma salvati in extremis. Ci sono 11 feriti

16 marzo 2019, 16:08

Chiudi
PrevNext
1 di 23

A Parigi continuano gli scontri tra le forze dell'ordine e i "Gilet gialli". Ci sono 11 feriti (non gravi). Un palazzo è stato dato alle fiamme sugli Champs-Elysées: una donna con il bambino, rimasti intrappolati al secondo piano, sono stati salvati in extremis dai vigili del fuoco. "Non si tratta né di manifestanti né di casseur, questi sono solo assassini", ha commentato il ministro dell’Interno.

Intanto continuano i saccheggi: gruppi di persone hanno preso d’assalto la gioielleria Bulgari. Il saccheggio è stato interrotto da un intervento della polizia al quale hanno fatto seguito nuovi scontri fra i casseur e gli agenti.
Il celebre ristorante di lusso Fouquet's è stato preso d’assalto e completamente devastato all’interno, con un saccheggio diventato generale in pochi minuti. Altri negozi sono stati attaccati e le vetrine svuotate. La polizia ha tentato di respingere gruppi di giovani in abiti neri che hanno attaccato da diverse direzioni. Sono 44 i fermi per il momento. 

Respinti dagli idranti della polizia: devastato anche Disney Store, in fiamme molte barricate
Folti gruppi di gilet gialli e di black bloc hanno tentato di aggirare gli sbarramenti della polizia per raggiungere l’Eliseo ma sono stati respinti con lacrimogeni e getti di idrante sull'avenue Franklin Roosevelt.
Sul percorso, sono proseguiti i saccheggi e le devastazioni che contraddistinguono questa giornata di proteste. In particolare è stato preso di mira, dopo il Fouquet's, il Disney Store, che ha riportato danni molto gravi. In fiamme parecchie barricate al centro degli Champs-Elysées e delle strade adiacenti.