Sei in Italiamondo

INDIA

Come Profondo Rosso: decapitata con le cuffie incastrate nell'ascensore

30 maggio 2019, 16:19

Come Profondo Rosso: decapitata con le cuffie incastrate nell'ascensore

Una donna di 48 anni è morta decapitata tre giorni fa in un ascensore di una fabbrica di Vadodara, in India. Lo riferiscono i media locali. L’incidente si è verificato mentre la donna si trasferiva dal primo al quarto piano dell’edificio: gli inquirenti ipotizzano che le cuffie del suo telefono si siano incastrate nella griglia della porta girevole dell’edificio, strangolandola. Le cuffie si trovavano ancora nelle orecchie della vittima.
La testa della donna è stata ritrovata al piano terra, mentre il corpo è stato trasportato fino al terzo piano. Nelle orecchie, secondo quanto riferisce Il Corriere, aveva ancora gli auricolari. Si tratterebbe dunque di una macabra morte accidentale, ma si sta investigando per capire se l’ascensore fosse difettoso.

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema