Sei in Italiamondo

Cremlino, un male le nuove truppe Usa

18 giugno 2019, 13:05

Cremlino, un male le nuove truppe Usa
(ANSA) - MOSCA, 18 GIU - Mosca si oppone a tutti i passi che potrebbero intensificare le tensioni in Medio Oriente. Lo ha detto il portavoce presidenziale russo Dmitri Peskov, commentando i piani del Pentagono di inviare truppe aggiuntive nella regione in seguito agli incidenti nel Golfo di Oman. "Chiediamo a tutte le parti di esercitare moderazione, preferiremmo non vedere alcuna mossa che possa provocare l'escalation delle tensioni in una regione in cui la situazione è già tesa", ha osservato Peskov, citato dalle agenzie russe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA