Sei in Italiamondo

Di Maio, punire medici in congedo

18 marzo 2020, 13:40

Di Maio, punire medici in congedo
(ANSA) - ROMA, 18 mar - Le notizie sui medici che a Napoli si sono messi in congedo riguardano "eccezioni che vanno controllate, verificate e punite. Ma la stragrande maggioranza del personale medico è costituita da eroi". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a 'L'aria che tira' su LA7. "Se un medico e un infermiere possono stare 24 ore senza mangiare, noi possiamo restare a casa. Ai nostri nonni è stato chiesto di andare in guerra, a noi viene chiesto di stare sul divano", ha ribadito Di Maio. "Sta succedendo che nel mondo ci sono Paesi che ci vogliono aiutare e Paesi che pensano a se stessi. Noi stiamo denunciando questi ultimi, quelli che si prendono le nostre mascherine". "In queste ore sono state sbloccate 800.000 mascherine che stanno arrivando verso l'Italia", ha detto. Stano inoltre arrivando 68 respiratori dagli Stati Uniti, ha annunciato Di Maio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA