Sei in Italiamondo

Incendi: evacuate case e campeggi in Sardegna - le foto

13 luglio 2019, 18:45

Chiudi
PrevNext
1 di 7

Mentre la macchina antincendio era sul punto di domare il rogo a Tortolì, nella Sardegna centro orientale, il maestrale ha ripreso a soffiare violentemente alimentando nuovamente le fiamme che si stanno spostando verso sud, in località Foxi Lioni. In tutta questa zona sono presenti diverse abitazioni che vengono evacuate. Le alte temperature stanno facendo esplodere alcune bombole di gpl custodite all’esterno delle case. Sulla zona stanno operando 4 Canadair e tre elicotteri, oltre alle squadre a terra.

Giornata di incendi

Giornata di incendi nel Nuorese e in Ogliastra. Un grosso rogo è scoppiato a Tortoli nelle campagne vicine alla spiaggia di Cea. Sul posto sono già in azione due Canadair per evitare che le fiamme, sospinte dal forte vento di maestrale, si propaghino nella pineta vicino alla spiaggia, affollata di turisti. 
Un rogo sta lambendo anche le campagne di Orosei e Torpè, dove è già in azione un Canadair non distante dalla diga Maccheronis. Le fiamme spente, invece, vicino alla Statale 125 in territorio di Siniscola, dove un incendio - domato con l'intervento di un Canadair - è in fase di bonifica. Sul posto i Vigili del fuoco, gli uomini del Corpo Forestale e di Forestas.  Le fiamme divampate vicino sul litorale di Tortolì, in Ogliastra, stanno ora minacciando una ventina di abitazioni che sono state evacuate. Stessa sorte per gli ospiti di alcune strutture ricettive - un agriturismo e due campeggi - che hanno dovuto abbandonare l’area. Il vento peraltro sospinge il fumo verso la spiaggia di Orrì, creando allarme fra i bagnanti. Al momento stanno operando diverse squadre a terra con i Canadair provenienti da Trapani e Napoli, oltre a tre elicotteri regionali. Non solo case e campeggi ma anche il litorale di Orrì, la più grande spiaggia cittadina di Tortolì, in Ogliastra - lunga diversi chilometri - viene evacuato in questo momento dagli uomini della protezione civile che stanno operando sulla zona dell’incendio che si è sviluppato nelle colline retrostanti la località balneare. Per ora le persone vengono fatte allontanare via terra dall’unica strada litoranea che collega Tortolì a Barisardo, passando per le diverse spiagge della zona. «Siamo in piena emergenza», ha detto il sindaco di Tortolì, Massimo Cannas all’ANSA, in un breve contatto telefonico mentre stava seguendo da vicino tutte le operazioni.