Sei in Italiamondo

LUNEDI' 22 LUGLIO

Centralina incendiata: caos treni in mezza Italia

22 luglio 2019, 19:15

Centralina incendiata: caos treni in mezza Italia

Caos per i treni e polemica politica dopo i tre roghi appiccati a una cabina elettrica a Rovezzano, vicino Firenze, che ha paralizzato per tutta la mattina il traffico ferroviario dell’alta velocità da Roma a Milano. Il reato ipotizzato dagli investigatori è attentato alla sicurezza dei trasporti, la pista seguita è quella anarchica. La natura dolosa dell’episodio è confermata da Rfi. Pesanti gli effetti sul traffico, con ritardi fino a 4 ore e 42 treni ad alta velocità cancellati.'Troppi no, troppe infrastrutture bloccate dal ministero dei Trasportì, dice Salvini puntano l’indice sul M5s e il ministro Toninelli: 'Non è questione di rimpasto, se uno fa il ministro ai blocchi stradali, noi siamo al governo per sbloccare le stradè. Da Di Maio la condanna del possibile 'attentato allo Statò, ma anche la richiesta di 'non strumentalizzarè. Conte: 'Faremo di tutto per colpire i colpevolì.

AUTONOMIA E TAV, VERSO LA RESA DEI CONTI NEL GOVERNO 
VERTICE PIU' LONTANO. SALVINI, 'SIAMO NELLE MANI DI DIO'

Governo verso la resa dei conti su Autonomia, rapporti tra Lega e Russia, Tav e rimpasto. Sembra più lontano il vertice Di Maio- Salvini. 'Io l’ho proposto, ora dipende da luì, dice il capo del M5s. 'Prima o poi lo vedo certamente, ma non è in agendà, replica Salvini che, sulla durata del governo, risponde: 'Siamo nelle mani del buon Diò.

ARATA INTERCETTATO, SI VANTA DI AVER MANDATO SIRI AL GOVERNO 
'I POLITICI QUANDO LI USI LI PAGHI, NON C'è L’AMICO POLITICO'

Nuove intercettazioni dell’imprenditore Paolo Arata, indagato dalla Procura di Roma, fanno rivìferimento al duo rapporto con Armando Siri, ex sottosegretario della Lega. 'Un pò i politici li conosciamo ma i politici sono come le banche, li devi usare! E ogni volta che li usi, paghi, basta! Non è che c'è l’amico politico, non c'è l’amicizia in politicà, dice SArata che si vanta di aver sostenuto l’ingresso di Siri al governo. Quanto all’inchiesta di Milano su presunti fondi russi alla Lega, Francesco Vannucci, uno degli indagati per l’incontro all’hotel Metropol di Mosca, ha fatto sapere ai pm che non intende rispondere alle loro domande in un interrogatorio.

BORRELLI VOLEVA UN’ITALIA PULITA, LONTANA DAL MALAFFARE 
AL FUNERALE ACHE CUSANI, L’IMPUTATO SIMBOLO DI MANI PULITE

'Sognava un’Italia lontana dal malaffare, pulita e bella. Ha speso la sua vita per il bene comune, per l’onestà, per la giustizia"e per la lotta alla corruzionè, è uno dei passaggi dell’omelia al funerale di Francesco Saverio Borrelli nella Basilica di Santa Croce a Milano. Chiesa gremita di magistrati, esponenti delle istituzioni e cittadini comuni. Tra loro, insieme ad Antonio Di Pietro in lacrime, anche Sergio Cusani, l'imputato simbolo di Mani Pulite, che nel 2014 era già stato al funerale dell’ex procuratore capo di Milano Gerardo D’Ambrosio.

FORMIGONI AI DOMICILIARI, 'HA COMPRESO I SUOI SBAGLI' 
PROCESSO STATO-MAFIA, MANNINO ASSOLTO ANCHE IN APPELLO

Esce dal carcere e va ai domiciliari Roberto Formigoni, l’ex governatore della Lombardia finito in cella a febbraio dopo la condanna definitiva a 5 anni e 10 mesi per corruzione nel caso Maugeri. 'Ha riletto la sua vicenda comprendendone gli sbaglì e per lui, anche se volesse, 'non c'è più spazio per collaborarè, scrive il tribunale di sorveglianza di Milano nel provvedimento. La prima sezione della Corte d’appello di Palermo, intanto, ha assolto l’ex ministro Dc Calogero Mannino dall’accusa di minaccia a Corpo politico dello Stato nel processo stralcio sulla trattativa Stato-mafia. Era stato assolto anche in primo grado, l’accusa ne aveva chiesto la condanna a 9 anni.

RIFORMA FISCALE, CONTE CONVOCA SINDACATI E IMPRESE IL 25 
UNICREDIT VERSO NUOVI TAGLI, SONO A RISCHIO 10MILA POSTI

Sindacati e imprese il 25 luglio a Palazzo Chigi per un incontro convocato dal premier Conte sulla riforma fiscale in vista della legge di Bilancio. 'E' un fatto positivò, dice il segretario della Cgil Landini, dopo l’incontro del 15 luglio al Viminale con Salvini. Intanto, nel nuovo piano strategico, Unicredit potrebbe tagliare fino a 10mila posti e ridurre fino al 10% i costi operativi. Sotto la lente, scrive Bloomberg, l’Italia dove c'è il maggior numero di dipendenti, ma anche altri Paesi dove l'istituto detiene 88 tra banche e uffici di rappresentanza.

LONDRA LANCIA MISSIONE UE PER PROTEGGERE NAVI HORMUZ 
L’ANNUNCIO DEL MINISTRO DEGLI ESTERI HUNT ALLA CAMERA

La Gran Bretagna lancia una missione a guida Ue per proteggere le navi che attraversano lo Stretto di Hormuz. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri britannico Hunt alla Camera dei Comuni della crisi con l’Iran dopo che la petroliera britannica Stena Impero è stata sequestrata dai Pasdaran. Hunt ha anche ribadito di non volere uno scontro con Teheran pure definendo il blocco della nave come un 'atto di pirateria di Statò. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA