Sei in Italiamondo

L'India dice addio a Sushma Swaraj

07 agosto 2019, 16:43

L'India dice addio a Sushma Swaraj
(ANSA) - NEW DELHI, 07 AGO - Si sono tenute oggi nella capitale indiana le esequie di Sushma Swaraj, una delle esponenti di punta del Bjp, il partito al governo, stroncata ieri sera da un arresto cardiaco. La Swaraj, 67 anni, era nota a livello internazionale, per avere ricoperto l'incarico di Ministro degli Esteri nel primo governo Modi, dal 2014 al 2019, seconda indiana a guidare il dicastero dopo Indira Gandhi. Finito il mandato, la scorsa primavera, la Swaraj aveva deciso di non ricandidarsi per motivi di salute. Avvocato presso la Corte suprema, e politica di lungo corso, era stata eletta ripetutamente al Parlamento indiano; nel 1977, a 25 anni, era stata la ministra più giovane dello stato dell'Haryana. Il quotidiano The Indian Express l'ha descritta come "la combattente del Bjp, che mescolava grinta e grazia": oggi, durante la cerimonia di addio, il premier Modi, noto per il suo proverbiale self-control, non ha trattenuto l'emozione ed è scoppiato in lacrime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA