Sei in Italiamondo

USA

Il re delle palestre ospita Trump, è fuga degli abbonati furiosi

09 agosto 2019, 08:53

Il re delle palestre ospita Trump, è fuga degli abbonati furiosi

Il re delle palestre americano, Stephen Ross, ospita una raccolta fondi per Donald Trump. Ed è fuga dai suoi centinaia di centri sportivi sparsi per gli Stati Uniti: l’annuncio coglie di sorpresa dipendenti e abbonati, e innesca una corsa a lasciare. La rabbia emerge chiara online, dove dilaga l’hashtag #equinoxboycott. Ross, proprietario dei Miami Dolphins, ha un impero sportivo con le palestre Equinox e Soulcycle, specializzata in uno spinning reinventato. Travolte dalle critiche e dalle cancellazioni, Equinox e Soulcycle prendono le distanze da Ross, assicurando gli abbonati che le loro società non hanno nulla a che fare con la raccolta fondi. Ma le loro parole cadono nel vuoto. 
Ross dovrebbe ospitare Trump nelle prossime ore nella sua casa agli Hamptons, vicino New York. Il prezzo per partecipare all’appuntamento è di 250.000 dollari a persona. La rivolta degli abbonati alle palestre Equinox è talmente forte che anche il New York Times, con il suo board editoriale, interviene augurandosi che il boicottaggio di Soulcyle renda la democrazia migliore.