Sei in Italiamondo

Germania: petizione anti-Hohenzollern

12 agosto 2019, 18:47

Germania: petizione anti-Hohenzollern
(ANSA) - BERLINO, 12 AGO - Contro le trattative in corso fra autorità di Berlino ed eredi degli Hohenzollern sulla restituzione di beni espropriati alla dinastia tedesca, il partito di opposizione di sinistra Die Link ha avviato una petizione online presentata oggi. La contrarietà a indennizzi per la casata è stata motivata dalla leader del partito, Katja Kipping, sottolineando la connivenza degli Hohenzollern col regime di Adolf Hitler, che li avrebbe resi "sgherri dei nazisti". La petizione parla di un "inconfutabile coinvolgimento degli Hohenzollern col regime nazista". Il Governo federale, l'esecutivo della regione di Berlino e quello del Brandeburgo trattano da tempo per evitare ricorsi in tribunale sulle richieste dell'attuale capo della casata, Georg Friedrich, principe di Prussia. Georg Friedrich è pronipote dell'ultimo imperatore tedesco, il Kaiser Guglielmo II, e la dinastia era stata espropriata dai sovietici tra il 1945 e il '49, alla fine della Seconda guerra mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA