Sei in Italiamondo

Kashmir: scontri manifestanti-polizia

16 agosto 2019, 17:40

Kashmir: scontri manifestanti-polizia
(ANSA) - NUOVA DELHI, 16 AGO - Centinaia di persone sono scese in strada oggi a Srinagar, la città principale del Kashmir indiano, per protestare ancora una volta contro la situazione nella regione, al centro di una crisi con il Pakistan per via della decisione di Nuova Delhi di revocare lo status speciale del territorio. Alcuni manifestanti hanno lanciato pietre e si sono scontrati con le forze di sicurezza, che hanno risposto con il lancio di gas lacrimogeni. I partecipanti alla protesta hanno sventolato bandiere verdi islamiche e portato cartelli con scritto "Stop al genocidio in Kashmir, svegliati mondo". Giovani e anziani sono scesi in piazza dopo la preghiera del venerdì. Intanto, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si sta riunendo a porte chiuse per discutere la situazione in Kashmir per la prima volta dopo decenni, su richiesta della Cina e del Pakistan. Un alto funzionario indiano in Kashmir ha confermato che le restrizioni sui residenti della regione saranno revocate nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA