Sei in Italiamondo

BIBBIANO

Affidi illeciti: bambina sgridata perché non ammette abusi mai subiti

18 agosto 2019, 15:58

Affidi illeciti: bambina sgridata perché non ammette abusi mai subiti

Spuntano altre intercettazioni sul presunto sistema di affidi illeciti in Val d’Enza, su cui ha acceso i riflettori l’inchiesta della Procura di Reggio Emilia. In nuovi audio, diffusi da un servizio del TgR Emilia-Romagna, si sente una madre affidataria che lascia una bimba sotto un temporale e la sgrida perché non parla di abusi subiti ma che non sarebbero mai avvenuti. «Scendi, io non ti voglio più», grida la donna, madre affidataria, in un’intercettazione ambientale dei carabinieri, a una bambina tolta alla sua famiglia, e che viene cacciata fuori dall’auto sotto un temporale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA